Spazio K

La Galleria Nazionale delle Marche, nella Grande Cucina dei Sotterranei del Palazzo Ducale di Urbino, presenta SPAZIO K, lo spazio permanente dedicato ai giovani artisti emergenti.

Ogni anno verrà scelto un tema e un curatore che a sua volta sceglierà 6 o 7 artisti che esporranno le proprie opere.

La prima edizione, intitolata “La Conquista dello Spazio”, è a cura di Riccardo Bandini e vede protagonisti gli artisti Davide Mancini Zanchi, Alessandrini & Pignotti, Davide Monaldi, Marco Strappato, Elena Mazzi, Paola Angelini.

Il progetto è rivolto a giovani artisti delle Marche o fortemente legati al nostro territorio, fuori dal circuito formativo e che abbiano avuto riconoscimenti della propria opera in premi nazionali o internazionali.

Ogni evento vedrà realizzato un progetto site-specific in cui l’artista produrrà la propria ricerca confrontandosi liberamente con un tema, che in questa edizione è il VIAGGIO; lo farà con il mezzo che riterrà più opportuno: dalla pittura alla scultura, dalla grafica alla video installazione, alla performance…

Il terzo evento di “La Conquista dello Spazio” è l’intervento installativo di Davide Monaldi. Il lavoro di Davide Monaldi è in continua relazione con la vita quotidiana.
L’utilizzo di ossimori visivi ci svela la natura più profonda delle cose.
Monaldi interpreta le tematiche del viaggio come una rappresentazione della pace selvaggia, è un percorso segnato nel racconto dell’autoritratto e del gioco serio che appartiene all’ironia più pungente.

Le mostre personali dei giovani artisti si svolgeranno secondo queste date:

dal 22 giugno al 6 agosto Davide Monaldi,

dal 10 agosto al 24 settembre Marco Strappato,

dal 28 settembre al 5 novembre Elena Mazzi,

dal 9 novembre al 6 gennaio 2018 Paola Angelini.