Massimiliano Varrese, una testimonianza dal suo passato lo incastra: com’è quando le telecamere si spengono

Massimiliano Varrese questa volta è stato incastrato: una testimonianza che arriva dal suo passato parla di lui a telecamere spente: la confessione.

L’attore è uno dei concorrenti del Grande Fratello, forse quello al momento con i riflettori maggiormente puntati addosso, insieme alla sua rivale Beatrice, con cui di recente pare avere trovato una sintonia e un affiatamento inaspettato. Eppure dopo avere superato la nomination in modo brillante, qualcosa sembra incastrarlo.

testimonianza Massimiliano Varrese
Arriva una testimonianza dal passato per Massimiliano Varrese Galleriaborghese.it

Il particolare arriva dal suo passato e per essere ancora più precisi arriva da parte di un suo ex collega, con cui il gieffino ha condiviso la sua esperienza di Carramba Boys, nel programma di Raffaella Carra per Rai Uno. Dalle sue parole si evince qualcosa di davvero insolito che però in molti nella casa avevano già sospettato. La confessione è arrivata sui social e in particolare su Facebook, il giovane ha commentato un post che appunto aveva per protagonista proprio lo stesso Varrese: scopriamo che cosa ha scritto.

Massimiliano Varrese, la testimonianza del suo ex collega: “Non aveva il dono della simpatia”

Potrebbe essere argomento di conversazione in una delle prossime puntate, il commento di un suo ex collega, ovvero quello di Davide Ranieri con cui ha condiviso anche la sua esperienza nel programma di Raffaella Carrà, ancora molto giovane.

Abbiamo lavorato insieme, in due programmi di Raffaella Carrà: Carramba che fortuna e Centoventitré” ha scritto su Facebook e ancora: “Lo ricordo presuntuoso e permaloso, ambizioso e stratega. Non aveva il dono della simpatia. E all’interno dei Carramba boys certo non spiccava per complicità”.

Massimiliano Varrese una testimonianza del suo passato lo incastra
Massimiliano Varrese: la testimonianza di un suo ex collega (Foto Facebook) Galleriaborghese.it

Delle parole davvero piccate e che non lasciano spazio a nessun tipo di dubbio e che in ogni caso sembrano sottolineare quella che era stata l’idea iniziale, almeno dal punto di vista caratteriale, riferita all’attore da parte della stessa Beatrice Luzi che non ha mai speso, almeno fino a questo momento, parole lodevoli nei suoi confronti.

Sicuramente potrebbe essere un argomento interessante che qualora volesse, Alfonso Signorini, potrebbe introdurre in una delle prossime prime serate proprio al concorrente che da dentro la casa è completamente all’oscuro di quello che sta succedendo. Chissà come potrebbe reagire.

Ad ogni modo, la sua esperienza dentro la casa più spiata d’Italia prosegue, nella serata di ieri ha anche superato una nomination davvero molto complicata che ha visto l’eliminazione  definitiva di Valentina. Ora non resta che capire come proseguirà il gioco da qui in avanti.

Impostazioni privacy