Luca Argentero, il bacio sul set che non può dimenticare: il dettaglio lo sconvolse

Luca Argentero ormai è felicemente sposato, ma il ricordo di quel bacio sul set è stato davvero sorprendente. Ecco la verità.

Una carriera ricca di successi trovando la sua dimensione nel mondo del cinema e della televisione italiana. Ormai Luca Argentero è un’icona dopo i primi anni da protagonista nella casa del Grande Fratello: ora è un attore di punta del panorama nazionale.

Luca Argentero bacio set che non può dimenticare
Luca Argentero bacio set che non può dimenticare, ecco la verità – Ansa – galleriaborghese.it

Il celebre attore, cugino di Alessia Ventura, ha iniziato a farsi conoscere al grande pubblico con la terza edizione del reality show de Il Grande Fratello. Dopo la laurea in Economia e Commercio, lo stesso Argentero si è messo alla prova con questo nuovo mondo che gli ha dato enormi soddisfazioni a distanza di tempo.

Ormai per tutti gli appassionati è semplicemente il Doc dopo la fortunata serie Rai “Doc-Nelle tue mani”. Ha sposato la sua collega Cristina Marino con i due che si sono conosciuti logicamente sul set. I due hanno dato alla luce la piccola Nina Speranza, nata nel 2020, ed un annetto fa è nato nel febbraio 2023 il secondogenito Noè Roberto. Ecco il ricordo di quel bacio sul set: non c’era sua moglie, ecco il racconto sconvolgente.

Luca Argentero, il bacio a sorpresa: il retroscena dell’attore

La sua carriera è cambiata in pochi anni facendosi apprezzare per la sua umanità e professionalità fuori dal comune. Ora ha raccontato anche un episodio particolare della sua carriera quando si trovava sul set in compagnia di una persona.

Il bacio indimenticabile Luca Argentero qual è stato
Il bacio indimenticabile Luca Argentero qual è stato, la verità – Ansa – galleriaborghese.it

Un racconto davvero inaspettato per il celebre attore Luca Argentero. Ai microfoni di Bsmt da Gianluca Gazzoli, il celebre attore ha raccontato il bacio con il suo collega Pierfrancesco Favino: “Quella è una cosa a cui non si è abituati, abbiamo sempre scherzato sul fatto che Picchio non ha un viso angelico”. Un momento esilarante con lo stesso Favino che mostra le caratteristiche del maschio alfa: “Ho capito quello che mia moglie sente quando sente la barba. All’epoca ero rasato, ora la porto”.

Una carriera che l’ha portato a scalare un gradino alla volta per immergersi così nella storia del cinema italiano. Ormai è diventato per tutti semplicemente il Doc mettendosi al servizio degli altri anche nella vita di tutti i giorni.

Impostazioni privacy