Bonus in busta paga da 1.000 euro: una bella sorpresa di Natale, a chi arriveranno i soldi

Confermato il versamento di un bonus in busta paga del valore di 1.000 Euro paventato lo scorso Agosto: ecco chi sono i fortunati.

Buone notizie per una specifica categoria di lavoratrici e lavoratori italiani. O meglio dire, ottime: perché potranno beneficiare di un bonus da 1.000 Euro, elargito come premio di produttività per gli importanti risultati raggiunti nel corso dell’anno. E, di conseguenza, potranno senz’altro anche affrontare le difficoltà conseguenti alla crisi ed all’inflazione del periodo attuale con maggior serenità.

bonus in busta paga a chi spetta
Il bonus in busta paga è stato confermato dall’AD dell’azienda Matteo Del Fante – Galleriaborghese.it

A beneficiarne saranno i dipendenti di Poste Italiane, grazie ai quali – come confermato dall’amministratore delegato Matteo Del Fante – è stato possibile raggiungere eccellenti traguardi durante i primi tre semestri dell’anno. I ricavi di Poste sono infatti risultati in aumento: già nei primi 9 mesi del 2023, infatti, su base annua si è registrato un più 7%, per un corrispettivo davvero significativo di circa 9 miliardi di Euro.

“La forza di questa azienda – ha dichiarato Del Fante – risiede nella dedizione che i nostri colleghi mettono in campo ogni giorno. In questi anni hanno fatto un lavoro straordinario”. Ed ha poi proseguito: “Questo bonus ha anche lo scopo di mitigare la dinamica inflattiva nel periodo di vigenza del presente accordo. Nel frattempo, sono in corso le trattative per il nuovo contratto collettivo per il periodo 2024-26”.

Quando verrà versato il bonus in busta paga e cosa lo ha reso possibile

Dunque è confermato: il premio, paventato lo scorso Agosto a fronte delle prime rilevazioni dei risultati aziendali, è sostenibile ed è in arrivo. I lavoratori dipendenti di Poste Italiane lo riceveranno in busta paga già nel mese di Novembre e la speranza dell’azienda è che possa contribuire efficacemente a scampare il rischio di una pericolosa stagnazione dell’economia, causata in particolare dall’aumento dei prezzi dei beni di consumo primario nonché dall’inflazione.

bonus in busta paga a chi spetta
Il bonus arriverà con la busta paga di Novembre Galleriaborghese.it

Ma cosa lo ha reso possibile nello specifico? Ebbene, secondo l’azienda è stata la politica di diversificazione dei servizi a portare ai risultati sperati. Ed anche ad andare oltre: perché i traguardi finanziari raggiunti hanno addirittura superato gli obiettivi prefissati. In particolare, come confermato dall’AD Del Fante, sono stati i dipartimenti di Distribuzione, Corrispondenza e Pacchi a segnare crescite importanti, risultate da un lato dall’aumento del volume dei pacchi e, dall’altro, dalle modifiche delle tariffe operate da Poste.

Ed anche il settore Posta Energia ha registrato un incremento particolarmente di successo e promettente: i contratti firmati nel corso dell’anno si sono attestati fino ad ora su quota 400.000. Dunque secondo Del Fante è stato un “business mix favorevole” a consentire di includere il bonus da 1.000 Euro per i dipendenti, come misura una tantum di premio aziendale in arrivo come “regalo” proprio a ridosso delle festività natalizie.

Impostazioni privacy