William, il passo falso che potrebbe costargli la corona: molto grave

Le ultime notizie sul Principe William, il passo falso che potrebbe costargli molto, ecco cosa è successo. Tutte le informazioni utili.

Non è un periodo facile questo per il Principe William del Regno Unito, stretto tra la malattia del padre Re Carlo, a cui è stato diagnosticato un cancro, e la lunga convalescenza della moglie Kate, dopo un delicato intervento chirurgico all’addome. Il Principe avrebbe voluto prendersi una pausa dal lavoro per dedicarsi alla moglie e ai figli, invece è stato costretto a sostituire il padre negli eventi pubblici.

principe william passo falso
Principe William, il passo falso che potrebbe costargli caro (Foto Ansa) – GalleriaBorghese.it

Un precipitoso ritorno agli impegni istituzionali anche per sostituire il padre, quando avrebbe voluto trascorrere più tempo con la famiglia e soprattutto con Kate convalescente, deve essere stato piuttosto gravoso per William. Nel giro di poco tempo il Principe si è trovato a fare fronte ai problemi di salute della moglie, che comunque sembrano in via di miglioramento, e poi a quelli del padre, molto più seri.

Una diagnosi di tumore, anche se non sappiamo di che tipo e di quale gravità, è un evento sconvolgente per ogni famiglia. Non sappiamo quanto a lungo Re Carlo starà via dagli impegni pubblici, quando potrà tornare e soprattutto per quanto tempo ancora potrà ricoprire la carica di Re del Regno Unito. William potrebbe essere chiamato a succedergli molto prima del previsto.

William, il passo falso che potrebbe pagare caro

Sulle spalle del Principe, dunque, potrebbe essere caricato un peso molto gravoso, un doppio peso, tra problemi di salute della moglie e del padre. Assistere la moglie, stare vicino ai figli ma soprattutto cominciare a prendere il posto del padre, diventato Re appena un anno e mezzo fa. Non c’è solo questo, in un periodo già difficile per William si è verificato anche un “incidente diplomatico” che gli ha attirato non poche critiche.

Qualcuno lo ha definito un passo falso che potrebbe costargli caro. Si tratta di alcune dichiarazioni rilasciate da William alcuni giorni fa che rischiano di compromettere il ruolo di neutralità politica della corona.

principe william passo falso
Il Principe William in questo periodo sostituisce il padre Carlo negli pubblici (Foto Ansa) – GalleriaBorghese.it

A destare scalpore è stato un comunicato un cui William ha espresso preoccupazione sul conflitto in Medio Oriente, affermando che troppe persone sono state uccise dopo l’attentato terroristico di Hamas del 7 ottobre scorso. Il riferimento è chiaramente alle vittime di Gaza. Il Principe ha sottolineato anche che è fondamentale che a Gaza arrivino gli aiuti e che gli ostaggi israeliani vengano rilasciate.

Affermazioni che di per sé non hanno nulla di scandaloso e che sono condivise dai governi di tutto il mondo e dall’opinione pubblica mondiale. Anche gli Stati Uniti hanno manifestato la necessità di un cessate il fuoco. Un intervento così diretto di William, tuttavia, rompe la tradizionale neutralità politica della corona britannica, suscitando qualche malumore.

Qualche voce critica nel Regno Unito si è chiesta se il Principe ambisca a diventare Primo Ministro. Se un futuro Re si preoccupa di una gravissima crisi umanitaria perché no?

Impostazioni privacy