Vuoi comprare un climatizzatore? Come scegliere il migliore in base alle tue esigenze

Ti serve un climatizzatore? La scelta deve essere fatta in base alle tue esigenze. Segui i consigli degli esperti in materia.

Quando arriva l’estate ci ricordiamo del caldo che abbiamo patito l’anno precedente in casa. Scatta la ricerca del climatizzatore, quello migliore ovviamente! Deve essere economico, deve consumare poca elettricità e deve anche essere facile da installare! Mediamente non ci intendiamo di climatizzatori quindi dobbiamo farci consigliare dagli esperti del settore per non sbagliare e per non ritrovarci con un condizionatore inutile e costoso.

Acquisto condizionatori-seguire i consigli degli esperti
Se vuoi comprare un condizionatore senti cosa dicono gli esperti – galleriaborghese.it

Sicuramente è un accessorio molto utile non solo d’estate ma anche in inverno, in genere serve anche a scaldare l’aria; per esempio nei periodi in cui i termosifoni non sono ancora accesi, si può usare il climatizzatore per avere un po’ di calore in casa. Altra importante funzione è quella di regolare l’umidità,  il condizionatore può mantenerla bassa e sappiamo quanto sia importante. Non sottovalutiamo poi il fatto che mantiene l’aria pulita: la filtra e la purifica. Gli esperti ci dicono che per scegliere un climatizzatore dobbiamo conoscere la superficie che vogliamo refrigerare e il numero delle stanze.

Vediamo in base a che cosa dobbiamo scegliere un climatizzatore e le varie tipologie in commercio

  • Condizionatore fisso monosplit: ha un motore esterno e un’unità interna, detta split che deumidifica filtra e raffredda l’aria.
  • Condizionatori fissi multisplit: è un tipo di condizionatore adatto a più ambienti, ha un motore unico esterno e più unità interne collegabili. Ogni unità è indipendente e regolabile dal telecomando.
  • Climatizzatori portatili: non necessitano di installazione quindi sono utili nelle seconde case o in quelle in affitto. Sono compatti e hanno un tubo per l’espulsione dell’aria calda.
climatizzatore quale scegliere il migliore
Ecco alcune cose che ti aiuteranno a capire qual è il migliore condizionatore per la tua casa -galleriaborghese.it
  • Bisogna considerare, per scegliere la potenza del condizionatore, la superficie da refrigerare e il numero di stanze. In base a questi parametri ci sono delle tabelle apposite per calcolare la giusta potenza. Va considerata anche l’esposizione al sole della stanza e il numero di persone che solitamente vi soggiornano.
  •  Guardiamo l’etichetta energetica: su questa etichetta ci sono delle sigle esattamente SEER e SCOP che danno l’efficienza energetica del climatizzatore sia per la refrigerazione che per il riscaldamento. Più è alto il valore e più il condizionatore ci farà risparmiare energia elettrica.
  • Un’altra cosa da considerare è la rumorosità: in etichetta troviamo il livello di rumorosità, ovviamente per una camera da letto scegliamo il condizionatore meno rumoroso. In questo caso la scala è al contrario, più è basso il numero dei decibel meno il condizionatore è rumoroso.

Ricordiamo che la prima installazione deve essere fatta da un tecnico abilitato che rilascerà un certificato di conformità.

Impostazioni privacy