Vite al limite, vicinissimo alla morte: poi la miracolosa rinascita, ecco com’è oggi

Un paziente di Vite al limite ha sfiorato la morte ma poi è riuscito a rinascere in maniera incredibile. Ecco oggi come sta

Nel programma Vite al limite (in onda sul canale Real Time) vengono mostrate al pubblico le storie di persone patologicamente obese. I protagonisti di ogni episodio intraprendono un duro percorso alla riscoperta di una vita più sana e più felice.

Vite al limite la storia di Mike Meginness
Mike Meginness, paziente di Vite al limite: come sta oggi – (Foto Facebook @The Journey of Mike Meginness) galleriaborghese.it

La possibilità di ritrovare la salute passa dall’attenta supervisione del Dr. Younan Nowzaradan, chirurgo bariatrico, che studia per ogni paziente un regime alimentare altamente personalizzato. Il processo è impegnativo per coloro che sono stati dipendenti dal cibo per tanti anni. Protagonista della quarta puntata della decima stagione è stato un uomo di 37 anni di nome Mike Meginness, originario di Marion, nell’Ohio. Il suo peso iniziale era di ben 338 kg.

Vite al limite: l’incredibile percorso di Mike Meginness, paziente del Dr. Nowzaradan

 

Vite al limite la storia di Mike Meginness
Vite al limite, come sta oggi Mike Meginness (Foto Instagram @younannowzaradan) galleriaborghese.it

Il 37enne Mike Meginness aveva difficoltà a muoversi a causa del suo peso estremamente eccessivo tanto da non essere in grado nemmeno di uscire di casa. Mangiare era l’unica cosa che lo rendeva felice e impegnava le sue giornate. La sua familiarità con i problemi di peso risaliva all’infanzia.

Da giovane desiderava entrare nel mondo del football, svolgendo una vita più attiva. Tuttavia, a causa del costante bullismo da parte dei suoi coetanei, ha abbandonato il suo sogno. Inoltre, subì due commozioni cerebrali consecutive e fu dichiarato non idoneo dal punto di vista medico a giocare. Si sentì devastato perché perse la borsa di studio che gli consentiva di frequentare il college.

Mike trovò un po’ di felicità in seguito al suo matrimonio e alla nascita di quattro figli. Ma nulla poteva frenare le sue errate abitudini alimentari. La moglie fu presto stanca di gestire la famiglia da sola e chiese il divorzio. Insomma, era a un passo dal baratro, e per questo motivo Mike si è affidato alle cure del Dr. Nowzaradan, seguendo con scrupolosità il suo regime tanto da risultare presto idoneo a un intervento di chirurgia bariatrica.

Vite al limite la storia di Mike Meginness
Mike Meginness oggi insieme ai suoi figli (Foto Facebook @The Journey of Mike Meginness) galleriaborghese.it

Oggi ha perso molto peso e aggiorna costantemente i suoi follower attraverso i canali social riguardo il suo percorso e la vita con i figli di cui ha ottenuto la piena custodia. Fa regolarmente lunghe passeggiate e lavora nel settore informatico.

Impostazioni privacy