Vite al limite, otto anni dopo l’intervento la paziente esce allo scoperto e sconvolge tutti

La paziente del programma ha dovuto attraversare un lungo percorso di perdita di peso in Vite al limite. Ecco come sta oggi.

Vite al limite ha stravolto in positivo le vite di tantissime persone. Con l’aiuto del medico chirurgo iraniano Younan Nowzaradan, 78 anni, hanno potuto perdere il peso necessario per affrontare l’intervento di chirurgia bariatrica, e poi riprendere in mano le proprie esistenze.

Vite al limite, la paziente otto anni dopo l'operazione: come sta oggi
Vite al limite, dottor Nowzaradan (fonte youtube, TLC)-galleriaborghese.it

 

Non è un percorso semplice, anche perché le tentazioni sono tante, la voglia di riprendere le vecchie abitudini alimentari è forte. I traumi incidono non poco sul benessere di queste persone, anzi.

Spesso sono proprio la causa principale per cui la gran parte dei pazienti si è rifugiata in un modo di mangiare compulsivo. Lutti, violenze, maltrattamenti di vario genere hanno influenzato le vite di queste persone.

Anche l’insicurezza, le critiche in famiglia, hanno giocato il loro ruolo in questo lento declino. Il dottor Nowzaradan per molti è un faro, una possibilità di cambiare la propria vita, ormai da 11 stagioni.

Vite al limite, dopo 8 anni, la paziente lascia tutti di stucco

Il percorso di perdita di peso di Chay è stato piuttosto difficile, costellato da tutta una serie di ostacoli. Chay ha preso parte a Vite al limite nel 2015, quando aveva solo 23 anni. Partiva da un peso di 271 kg, e al termine del suo percorso pesava 171 kg. Era determinata a cambiare la propria vita. Nel frattempo, Chay ha anche fatto coming out come transgender e ha cominciato a vivere una nuova vita. Nel 2019, si è fidanzata con Patrick Mulvey. Su Instagram, Chay ha raccontato della sua relazione con Patrick, asserendo di essere davvero molto felice.

Chay ha trasformato completamente la sua vita
Vite al limite, Chay ieri e oggi (fonti youtube, TLC e Instagram @oheychay) -galleriaborghese.it

La coppia si è sposata nel febbraio 2020, e i follower hanno messo tanti like sotto al post con le foto del matrimonio, complimentandosi con i novelli sposi. Da quando si è sposata, Chay ha preso il cognome di suo marito.

Intervistata da Starcasm, ha detto: «Vivo tutta la mia vita, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, come una donna, perché è quello che sono. Sono conosciuta come ‘Miss Chay‘». Ha poi raccontato che in un primo momento si faceva chiamare Lola, poi «ho capito che non mi piaceva molto per me stessa. Così ho deciso di mantenere il mio nome normale, ‘Chay’». Chay ha perso ancora peso, negli anni successivi al programma di TLC, e in molti le scrivono che per loro è fonte di ispirazione.

Impostazioni privacy