Vite al limite, la paziente sabotata dal marito: Nowzaradan furioso, lei reagisce duramente

A Vite al limite si vede di tutto, persino una paziente venire addirittura boicottata dal consorte. Ecco come ha reagito il dottor Nowzaradan.

Vite al limite è un programma di grande successo che viene trasmesso in diversi Paesi da ormai undici stagioni. In America viene trasmesso su Tlc, mentre in Italia va in onda su Realtime. Ma cosa è accaduto alla paziente ostacolata dal marito? Ecco tutti i dettagli della vicenda.

Vite al limite, il consorte di una paziente impediva i suoi progressi
Vite al limite, un marito impedisce i progressi di una paziente. Ecco come ha reagito il chirurgo-(Foto: Youtube-Tlc)-galleriaborghese.it

Vite al limite si concentra sul difficile percorso che devono affrontare le persone gravemente obese che provano a cambiare la loro vita. Non tutte le storie finiscono bene, ma a volte i telespettatori assistono a incredibili cambiamenti. Queste situazioni quindi possono diventare di grande ispirazione per chi stia affrontando brutti periodi. In una puntata della trasmissione però una donna ha subito il sabotaggio del marito. Ecco cosa è accaduto di preciso.

Vite al limite, il caso di un marito con una pericolosa ossessione

Zsalynn Whitworth ha chiesto aiuto a Vite al limite quando il suo peso era arrivato a 270 kg. e metteva in serio pericolo la sua salute. Con quella mole, inoltre, la donna non riusciva a fare praticamente nulla e non poteva nemmeno aiutare la figlia, ancora bambina. Solitamente i pazienti del dottor Nowzaradan vengono sostenuti nel loro difficile percorso dalla loro famiglia, ma questo non è avvenuto nel caso della protagonista della seconda puntata dello show.

Vite al limite, Zsalynn ostacolata in tutti i modi dal marito
Vite al limite, una paziente aveva un marito che la preferiva sovrappeso-(Foto: Youtube Tlc/Facebook Zsalynn Whitworth)-galleriaborghese.it

Suo marito Gareth era il principale ostacolo al suo percorso di dimagrimento. L’uomo aveva dichiarato di avere una predilezione per le donne obese e non avrebbe voluto che sua moglie dimagrisse. “Lui non ha idea di quanto mi senta vicina alla morte ogni giorno” ha dichiarato la paziente del chirurgo di origine iraniana. Nonostante lo scarso sostegno del consorte la donna di San Antonio è riuscita a guadagnarsi l’operazione di bypass gastrico.

Dopo l’intervento Gareth l’ha portata in un fast food dove c’erano cibi che lei non avrebbe potuto mangiare e l’ha persino incoraggiata a riguadagnare i chili persi. A ogni modo Zsalynn dopo 12 mesi di cure ha perso 112 kg, arrivando a 159 kg. In seguito la partecipante al programma è ritornata in Vite al limite e poi… dove aveva mostrato di essere arrivata sotto i 136 kg. In questo modo ha potuto farsi asportare 23 kg di pelle.

Nel frattempo la Whitworth ha divorziato da Gareth e ha ritrovato la serenità con un nuovo fidanzato: Jack Lapp con cui le cose sembrano andare a meraviglia. Sicuramente per lei è un grande trionfo e per tutti un esempio da seguire.

Impostazioni privacy