Vite al limite, la paziente dimagrisce 100Kg: mai visto Nowzaradan così felice

Una paziente di Vite al Limite ha vissuto un vero miracolo, grazie al Dottor Nowzaradan. La ragazza è totalmente cambiata, ecco come è oggi.

Vite al Limite è uno dei reality più interessanti della televisione, perché dietro i pazienti che soffrono di obesità ci sono storie terribili. Il programma riesce a dare un messaggio positivo a tutte quelle persone che si trovano in gravi condizioni di salute e vogliono prendere la loro vita in mano. Sono tante le storie difficili di molti pazienti che con il dottor Nowzaradan hanno costruito un rapporto di fiducia, alla ricerca di un aiuto nel percorso di riappropriazione del proprio corpo.

La metamorfosi di Syreeta Covington
La paziente di Vite al Limite all’inizio del suo percorso (TLC) – galleriaborghese.it

Situazioni per niente semplici, in quanto tanti pazienti del dottor Now si sono trovati in serie difficoltà per la loro vita. Solo grazie alla loro forza e il loro impegno sono riusciti a perdere peso e, in diversi casi, anche centinaia di chili. Un’impresa ardua e non priva di rischi, infatti ogni storia che arriva a Vite al Limite rappresenta quasi un miracolo. A distanza di anni, molti pazienti ex obesi sono persone nuove e autonome.

Vite al limite, la paziente perde centinaia di chili: ecco com’è oggi

Una cosa che accomuna tutti i pazienti del dottor Nowzaradan è che soffrono di una grave forma di obesità, a volte così estrema da vivere nella condizione di disabili. Molti di loro sono arrivati a pesare oltre i 250 kg, avendo problemi di deambulazione e difficoltà nel compiere perfino i gesti più semplici della quotidianità. Tali persone, non riuscendo a dimagrire, in quanto schiavi del cibo e della loro grave condizione, si sono rivolti a Vite al Limite.

Il dimagrimento di Syreeta Covington
L’incredibile trasformazione di Syreeta Covington (Facebook @syreetacovington) – galleriaborghese.it

Syreeta Covington è una di queste, una ragazza arrivata a pesare 270 chili a soli 31 anni. La donna aveva difficoltà motorie, una condizione che le imponeva molti limiti. Oltre a ciò soffriva di disturbi seri di salute. Così la Covington si è rivolta al dottor Now, con il quale ha instaurato un rapporto di fiducia. Il chirurgo bariatrico le ha imposto una sfida: perdere 100 kg!

La storia di Syreeta è molto particolare, perché ha un passato difficile anche se questo fattore è presente in tutti i pazienti obesi del dottore iraniano. La donna da bambina è stata maltrattata fisicamente e psicologicamente e questo l’ha portata a rifugiarsi nel cibo, unico amico per confortarla. Purtroppo però ha cominciato a prendere peso velocemente, fino a sfiorare i 300 kg.

La donna, che ha un compagno e voleva un bambino, ha dovuto lavorare molto anche per arrivare a questo obiettivo, in quanto la sua condizione di obesa non l’avrebbe aiutata né a concepire né a prendersi cura di un figlio. Così si è messa a dieta per sottoporsi alla chirurgia bariatrica. Il suo percorso non è stato per niente facile, perché Syreeta all’inizio è ingrassata di 9 kg e non si è potuta operare. Quando tutto sembrava perduto, dopo un anno è arrivata una bella notizia: Syreeta aveva perso 97 kg.

Impostazioni privacy