Veronica Gentili, schiaffo in faccia da Le Iene: il retroscena incredibile

I palinsesti Mediaset sono stati recentemente annunciati ed è ormai noto che Belen Rodriguez ha lasciato Le Iene. Ma a quanto pare nessuno vuole Veronica Gentili.

Quando è trapelata la notizia che Belen Rodriguez avrebbe lasciato la conduzione de Le Iene e di Tu Si Que Vales l’idea più diffusa era che l’amatissima conduttrice avesse avuto degli screzi con l’azienda e che fosse stata allontanata dai suoi programmi.

Veronica Gentili, perché rischia di non essere a Le Iene
Veronica Gentili, schiaffo in faccia da Le Iene (Instagram @veronicagentili) – galleriaborghese.it

La verità però sembra diversa e pare che la Rodriguez abbia semplicemente deciso di passare a progetti differenti e magari ad aziende diverse, dopo aver passato oltre un decennio alla conduzione di programmi Mediaset.

Nel corso della conferenza stampa per l’annuncio dei palinsesti per la nuova stagione, Piersilvio Berlusconi aveva specificato che nessuno sostituirà Belen Rodriguez a Tu Si Que Vales,ma era assolutamente necessario trovare una nuova conduttrice per Le IeneLa notizia è che al timone della trasmissione arriverà Veronica Gentili, giornalista dal forte temperamento che ha contribuito a trasformare Rete 4 in un canale principalmente dedicato all’informazione.

Veronica Gentili a Le Iene: un disastro annunciato?

La decisione di Piersilvio Berlusconi sembra inserirsi perfettamente nel progetto di dare una nuova linea editoriale alle televisioni Mediaset, mettendo da parte tutto ciò che era trash e gossip troppo spinto e inserendo nei palinsesti giornalisti di rilievo come Bianca Berlinguer e, appunto, Veronica Gentili.

Veronica Gentili, perché rischia di non essere a Le Iene
Veronica Gentili, la conduzione de Le Iene è a rischio? (Instagram @veronicagentili) – galleriaborghese.it

Stando a quanto è stato rivelato in queste ore, però, lo staff de Le Iene non ha assolutamente accolto con favore il nome della Gentili. Sembra infatti che, per molti, la giornalista sia troppo lontana dal pubblico e dallo stile di conduzione di Italia Uno, quindi potrebbe causare un crollo negli ascolti del programma. A conferma dei timori di Davide Parenti e del suo staff ci sarebbe il fatto che la rete aveva già scommesso sulla conduzione della Gentili per il programma Buoni e Cattivi che, però, non ebbe particolare successo.

Inoltre, Tv Blog ha rivelato che tempo fa la giornalista aveva fatto un provino per entrare a Le Iene da inviata ma qualcosa era andato storto. Il suo servizio non fu mai mandato in onda (non si sa se per decisione della produzione del programma o per specifica richiesta della Gentili) e, quindi, di certo il suo rapporto con il programma non era partito con il piede giusto.

Vero è che dal provino della conduttrice sarebbe passato un decennio e che, nel frattempo, la Gentili è sicuramente maturata trovando un proprio stile di conduzione e di approccio con il pubblico. Le cose andranno nel verso giusto o la rivoluzione voluta da Piersilvio Berlusconi distruggerà un programma che gode di ottima salute?

Impostazioni privacy