Un’infermiera di Hospice racconta gli ultimi giorni dei malati terminali: storie da far venire i brividi

Cosa succedere prima di morire? Domanda che forse ha finalmente una risposta, il racconto dell’infermiera è da non credere.

La morte è un argomento che invece di essere approfondito e conosciuto a dovere, poiché è parte integrante della vita stessa e della storia dell’uomo, viene troppo spesso evitato. Certamente si tratta di qualcosa di spiacevole che nessuno vorrebbe mai affrontare, ma allo stesso tempo è qualcosa di tanto naturale quanto inevitabile. Fortunatamente sui social ci sono sempre più persone che ci tengono a condividere queste esperienze, proprio come ha fatto una nota influencer americana.

Infermiera racconta cosa succede negli Hospice
Il racconto dell’infermiera, ecco cosa succede a chi è in fin di vita Galleriaborghese.it

Il suo nome è Julie McFadden, vive negli USA e lavora all’interno di un Hospice. Struttura ospedaliera specializzata nelle cure palliative che si incarica di accompagnare i malati terminali nei loro ultimissimi giorni di vita. Avere a che fare con certi pazienti non è sicuramente facile per chi fa un mestiere come il suo ma al contempo può anche essere qualcosa di assolutamente prezioso e costruttivo anche per la società stessa.

Specialmente se si vogliono capire certi temi anziché allontanarli come fanno in molti. Julie, che oltre a lavorare in questo settore è anche molto attiva sui social, ha da poco caricato un video dove ha raccontato cosa accumuna gran parte delle persone che sono prossime alla dipartita. C’è una particolare situazione che sembra davvero inevitabile prima di passare a miglior vita.

Cosa succede prima di morire? La rivelazione dell’infermiera influencer

Grande impegno sociale da parte dell’influencer che sui suoi account ufficiali parla spesso di malattie e del funzionamento del corpo umano. Tuttavia, uno dei suoi video più seguiti di sempre è proprio quello in cui analizza gli ultimi giorni di vita di alcuni dei suoi pazienti. A quanto pare se c’è una cosa che tutti hanno in comune, è che poco prima di morire riescono a sentire vicini i loro cari defunti.

Cosa succede prima di morire
Ecco il racconto di Julie McFadden (Instagram @hospicenursejulie) Galleriaborghese.it

Sono davvero moltissime le persone che, a distanza di qualche giorno dalla dipartita, cominciano a vedere, sognare o pensare alle persone a cui hanno voluto bene in passato. Non importa se famigliari, amori o persino animali domestici, la cosa molto frequente è che tanti ricevono una visita da parte loro prima di raggiungerli dall’altra parte.

Pare che sia un cosa talmente comune che gli stessi infermieri preparano le persone vicine ai pazienti a questa possibile circostanza. Forse è vero che in punto di morte ripercorriamo tutta la nostra vita, magari focalizzandoci proprio sulle persone a cui abbiamo voluto bene. Cosa scatti nella testa di in un individuo prossimo alla morte ancora non si sa, la cosa che però sta diventando certa è che molti prima di morire ricevono una specie di chiamata.

Impostazioni privacy