Tumore al seno uomo, raro ma comunque mortale: i sintomi da conoscere

Tutti siamo abituati a sentir parlare di tumore al seno nella donna, ma può svilupparsi anche nell’uomo. Ecco i sintomi più frequenti.

Come sappiamo, il tumore al seno si sviluppa prevalentemente nella donna ed è, se non preso in tempo, letale.

Tumore al seno uomo come riconoscerlo in tempo
Tumore al seno uomo – Galleriaborghese.it

Quello che però non tutti sanno è che questo tumore può svilupparsi anche nell’uomo ed essere ugualmente fatale. Si tratta dunque di un rischio che esiste e di cui è importante conoscere i sintomi per contrastarlo. Sappiamo quanto i tumori possano essere pericolosi per la vita, per cui prevenire è sempre la soluzione migliore rispetto a dover curare.

Il tumore al seno nell’uomo ha un’incidenza molto bassa, ovvero lo 0,5/1%. In Italia se ne sviluppano 500 casi all’anno. Questo cancro si può sviluppare negli under 45, ma soprattutto negli uomini di età compresa tra 60 e 70 anni. Nonostante sia raro, è fondamentale per conoscerne i sintomi e ricordare che come accade per il tumore al seno nella donna, anche nell’uomo hanno importanza gli ormoni per lo sviluppo di questa malattia.

Non a caso, il rischio aumenta con problemi che possono inficiare l’equilibrio ormonale, come disturbi ai testicoli, terapia ormonale per tumore alla prostata, obesità, eccesso di alcolici ecc.

Tumore al seno nell’uomo: i sintomi che indicano che devi andare dal medico

Come succede per diversi altri tipi di tumore, quello al seno nell’uomo, può essere silente nella fase iniziale. Questo è indubbiamente un problema, perché diventa più difficile riconoscerlo.

Tumore al seno uomo: riconoscere i sintomi
Tumore al seno uomo: riconoscere i sintomi e combatterli-galleriaborghese.it

Di solito, infatti, questo tumore non dà dolore. Tuttavia, ci sono altri sintomi che non si possono ignorare e per cui un controllo periodico ne facilita la scoperta tempestiva. Nel dettaglio, tra i segnali da non trascurare c’è la formazione di noduli che si possono sentire al tatto, e talvolta è addirittura possibile vederli.

Ma non è tutto, perché il tumore al seno nell’uomo si riconosce, oltre che dai suddetti noduli, anche da un altro particolare. Potreste notare dei cambiamenti a livello di pelle, che potrebbe arrossarsi o avere un aspetto diverso. Potreste anche osservare che il capezzolo tende a ritrarsi e da esso esce del liquido.

Chiaramente, se compaiono sintomi del genere, l’unico modo per intervenire tempestivamente è non sottovalutare il problema e recarsi dal medico, che disporrà eventuali controlli da fare. Non bisogna avere paura, perché se si prende in tempo un problema, si avranno maggiori possibilità di risolverlo velocemente.

Impostazioni privacy