Tumore al pancreas, attenzione ai sintomi in comune con altre malattie: mai sottovalutarli

I sintomi del tumore al pancreas sono comuni con altre malattie: fai attenzione a non confonderli. Quali sono, e come si riconosce

Il tumore al pancreas è uno di quelli con il più alto tasso di mortalità ma è difficile consigliare forme di prevenzione efficaci, perché ancora oggi non si conoscono tutte le cause che determinano questa forma tumorale. Comunque i medici consigliano di non fumare, di mangiare  tanta frutta e verdura, di bere poco alcol e di svolgere regolarmente attività fisica, evitando la sedentarietà e il sovrappeso

Sintomi del tumore al pancreas
Tumore al pancreas: quali sono i sintomi da non sottovalutare – Galleriaborghese.it

Il tumore al pancreas è quindi un nemico difficile da combattere. Anche perché, spesso e volentieri, i sintomi vengono scambiati con quelli di malattie più comuni, ritardando la diagnosi e quindi l’adozione delle terapie più indicate. Ecco quali sono questi segnali molto comuni ma che in realtà possono indicare la presenza di un tumore al pancreas.

Tumore al pancreas, i sintomi da non sottovalutare: dalle cattiva digestione alla perdita di peso

Uno di questi sintomi è sicuramente il dolore intenso nell’addome e nelle aree circostanti. Nel 70% dei pazienti è sempre presente, e tende ad insorgere molto precocemente. Specie quando la neoplasia è localizzata alla testa dell’organo. Durante la fase più avanzata della malattia, inoltre, si avverte una sensazione di dolore dovuta all’infiltrazione e alla compressione dei nervi limitrofi.

Tumore al pancreas cattiva digestione perdita di peso 
Scopri come riconoscere il tumore al pancreas: sintomi da non sottovalutare  – Galleriaborghese.it

Un altro sintomo è la colorazione giallastra della cute, anche definita con il termine ittero. Si manifesta per via dei valori ematici di bilirubina, che aumentano per via della presenza del tumore. Si tratta di uno dei segni più caratteristici del carcinoma, seguito dal dolore addominale, feci chiare, urine scure e prurito cutaneo diffuso.

Poi troviamo anche la dispepsia, che sarebbe la “cattiva digestione”. Può essere riconosciuta per via di alcuni disturbi come l’anoressia, il senso di peso e la stitichezza alternata a diarrea. Infine non bisogna dimenticarsi della perdita di peso improvvisa, come avviene anche in caso di diabete. Il dimagrire in maniera inattesa dipende da un calo dell’attività dell’insulina, un ormone che viene prodotto proprio dal pancreas.

L’insufficienza di insulina viene causata dall’iperglicemia, cioè dall’alta concentrazione di glucosio nel sangue. Questi quindi sono i sintomi principali da tenere a mente per riconoscere il tumore al pancreas. Ricordarli è davvero molto importante per evitare che la malattia raggiunga stadi avanzati, specie per coloro che soffrono già di altre patologie.

Gestione cookie