Tragedia Corinne Clery, l’annuncio: ha smesso di soffrire

Corinne Clery ha raccontato a cuore aperto la sua vicenda personale e anche il dolore che ha dovuto subire.

Un momento della vita difficile, come ha spiegato dettagliatamente e senza mezze misure, tanto da dover imparare a convivere con quell’idea, con quel malessere costante.

soffrire Corinne Clery
Corinne Clery e il suo grande dolore/foto Ansa (galleriaborghese.it)

Nessuno immaginava il dolore ma anche il periodo complesso che la donna si è trovata a vivere e anche tutto ciò ce è successo prima, portando poi al raggiungimento di questo dramma vero e proprio che ovviamente, anche se cerca di narrare con lucidità, è un grande dolore. 

Il grande dolore di Corinne Clery: così finalmente è libera

La diva ha raccontato di non avere più rapporti con il figlio Alexandre, di aver chiuso ogni contatto dopo una discussione. Qualcosa di straziante che l’ha colpita duramente nel profondo, come plausibile per qualunque genitore. “Sono molto ferita da questa vicenda. Oggi sto di nuovo bene, non metto più in gioco la mia vita né con miglio figlio né con un uomo. Si è rotto qualcosa in me” ha spiegato al settimanale Nuovo.

Tragedia Corinne Clery
Corinne Clery racconta cosa è accaduto/foto Ansa (galleriaborghese.it)

L’attrice ha troncato ogni rapporto con il figlio, nato dal matrimonio con il conduttore radio Hubert Wayaffe e ovviamente questo è per lei motivo di sconforto profondo. Aveva già detto in passato “È il più grande dolore della mia vita, non mi do pace”. Oggi però sembra aver raggiunto una consapevolezza diversa, una maggiore stabilità anche a fronte di questa situazione.

Durante la sua partecipazione all’Isola dei Famosi lo scorso anno aveva spesso parlato di queste questioni personali, anche per sfogarsi. Da quella lite da cui era nato tutto non si è mai più ripresa. Diventata mamma molto giovane ha imparato da sola a crescere il figlio poiché, come ammesso, il marito non aveva una forte spinta emotiva alla genitorialità. “Ho dovuto scegliere tra mio figlio e mio marito e ho scelto mio figlio”, una decisione dura, difficile per una donna così giovane che da sola ha dovuto fare tutto.

Dentro di me c’era un malessere” ha spiegato a Nuovo, per anni questa cosa è andata avanti tanto da farle gonfiare il viso, spaccare la pelle, nessun medico riusciva a capire cosa c’era che non andava fino a quando non è emerso che era una malattia di tipo psicosomatico. Sulla mancanza però ha anche chiarito che è il figlio di prima di cui sente l’assenza.

Impostazioni privacy