Terrore per Guillermo Mariotto: “Vivo grazie a un miracolo”

Ormai è conosciuto da tutti grazie a Ballando con le stelle: Guillermo Mariotto ha vissuto un’infanzia difficilissima, ecco il motivo che nessuno conosceva.

Un riconoscimento importante ormai che dura da tanti anni. Guillermo Mariotto non ha vissuto sempre momenti felici, ma ha dovuto fare i conti anche con una nascita davvero ricca di pathos. Ecco il suo racconto davvero emozionante per ricordare quel periodo difficile vissuto con apprensione dai suoi familiari.

Terrore Guillermo Mariotto miracolo
La confessione di Guillermo Mariotto ANSA FOTO Galleriaborghese.it

Guillermo Mariotto è uno dei giudici più polemici, ma allo stesso tempo amati di Ballando con le stelle. Nato a Caracas da madre venezuelana, è sempre impegnato nella maison Gattinoni dove continua ad essere protagonista come stilista. Da ragazzo ha sofferto davvero tanto conquistando la sua fama a suon di ostacoli: ecco il racconto che nessuno conosceva sul suo passato. Dopo aver visto la fine della 18esima edizione di Ballando con le stelle, è pronto a condurre un programma tutto suo: c’è un progetto in cantiere.

Non ha mai pensato di diventare popolare in tv visto che ha sempre avuto un rapporto pessimo con la telecamera. L’inizio è stato davvero buffo: si trovava in treno quando ricevette la prima chiamata. Inizialmente pensò di essere stato scelto per un’ospitata, ma soltanto dopo pochi giorni venne a sapere il suo nuovo ruolo da giudice che è durato ormai da circa vent’anni.

Guillermo Mariotto, l’infanzia terribile: il racconto emozionante

Una vita ormai vissuta tra la sartoria e la tv vivendo appieno ogni esperienza da urlo. Ecco quello che gli è successo appena nato: un momento davvero incredibile che non tutti conoscevano.

Terrore Guillermo Mariotto miracolo
Guillermo Mariotto racconta la verità ANSA FOTO Galleriaborghese.it

Al settimanale Nuovo Tv si è lasciato andare sfogandosi senza fronzoli per svelare tutto quello che ha dovuto attraversare. Lo stesso Mariotto ha rivelato di aver avuto un padre violento, che era molto geloso della madre, una donna bellissima ed intelligente. Dopo 14 anni di matrimonio si sono separati, ma la madre ha saputo crescere con cura sei figli da sola.

Si è laureata diventando medico, ma per tanti anni lui e il fratello hanno vissuto nella paura. Molto religiosa grazie alla nonna Leonor, infermiera, visto che ha sempre pregato per lui. Lo stesso giudice di Ballando con le stelle è nato con la milza più grande del normale, propenso a sviluppare la leucemia e così ha avuto bisogno di cure particolari. La nonna ha pregato tanto per lui e proprio grazie a lei ha sviluppato questo senso religioso.

Impostazioni privacy