Tappetino doccia bomba di batteri, ma con questo trucchetto lo igienizzi in un attimo

Impara questo trucco per igienizzare il tappetino antiscivolo della doccia, lo igienizzi in modo rapido ed economico!

Il bagno è l’ambiente della casa che ci costa più energie nelle pulizie domestiche. Vogliamo che sia accogliente, certo, ma soprattutto pulito e igienizzato. La pulizia di ogni accessorio in questa stanza non può essere procrastinata al giorno dopo; possiamo anche non spolverare la mensola in salotto per un giorno ma in bagno questo non è possibile! È il luogo in cui puliamo e curiamo il nostro corpo e pertanto deve essere sempre igienizzato.

Igienizza il tappeto doccia con questo sistema
Il tappeto della doccia non avrà più batteri se usi questo sistema-galleriaborghese.it

Tra i sanitari che usiamo di più nella stanza da bagno ci sono sicuramente la doccia o la vasca. Sia per l’una che per l’altra, avremo quasi sicuramente all’interno dei tappetini antiscivolo. È facile e pericoloso scivolare mentre ci si fa la doccia o il bagno, la ceramica ovviamente con l’acqua e i detergenti può diventare una superficie pericolosissima su cui poggiare i piedi! Usiamo il tappetino per questo, dunque, per evitare cadute pericolose. Ovviamente deve essere pulito e soprattutto igienizzato. Essendo a contatto con l’acqua e il sapone, è facile che si formino muffe e batteri nelle ventose. Ma pulirlo è noioso e… spesso rimandiamo.

Seguiamo questo metodo facile ed economico per igienizzare il tappetino antiscivolo della doccia

Gli ingredienti che servono per questo metodo sono solo tre e soprattutto molto economici. In genere, i prodotti per la pulizia del bagno sono sempre molto costosi, ma in questo caso risparmieremo un bel po’ di soldi. In effetti, con molta probabilità gli ingredienti che servono li abbiamo già in casa. Si tratta di: bicarbonato di sodio, aceto bianco e gocce di tea tree oil. Tutti ingredienti particolarmente adatti in questo caso per le loro qualità antibatteriche.

bicarbonato e aceto per pulire tappetino doccia
Tutti gli ingredienti per pulire il tappetino della doccia – galleriaborghese.it

Creiamo una pasta densa che andiamo a strofinare sul tappetino in questione. Meglio servirsi di uno spazzolino, sarà più facile rimuovere i residui di sapone e altro. A questo punto sciacquiamo e lasciamo asciugare. Questa fase è molto importante perché trascuriamo sempre l’asciugatura lasciando il tappeto sul piatto doccia e questo favorisce la formazione di muffe e batteri perché i residui di acqua rimangono nelle ventose; dopo averlo pulito dobbiamo metterlo in posizione verticale in modo che si asciughi perfettamente. Possiamo stare tranquilli, il tappetino è sicuramente igienizzato e pulito in breve tempo ma soprattutto spenderemo molto meno del solito.

 

Impostazioni privacy