Sindrome premestruale addio per sempre con questi trucchi dei medici: starai sempre bene

La sindrome premestruale è un problema per tante donne, ma con questi trucchetti potrebbe diventare molto meno dolorosa: ecco come fare.

Spesso ignorata, sottovalutata o ancora sminuita, in realtà la sindrome premestruale rappresenta per tantissime donne un deficit. Capace infatti di creare dolori talvolta inimmaginabili, in questo periodo si va incontro ad alterazioni fisiche e psichiche che non fanno altro che anticipare l’arrivo del ciclo vero e proprio.

Trucchi per contrastare la sindrome premestruale
Addio dolori: con questi trucchi è possibile contrastare la sindrome premestruale – galleriaborghese.it

Certo, ci sono alcune donne per cui tutto ciò passa pressoché inosservato, o per meglio in modo tollerabile nonostante tutto. Per altre, invece, la sindrome premestruale rappresenta un ostacolo spesso insormontabile e per il quale continuare a portare avanti la propria quotidianità sembra quasi impossibile. Ma come bisogna comportarsi in questi casi e soprattutto cosa possiamo davvero fare noi per alleviare queste condizioni?

Ebbene, nonostante quello che è stato spesso detto in merito alla sindrome premestruale, ci sono in realtà dei piccoli trucchetti di cui potersi avvalere proprio per aiutare ad affrontare questo momento transitorio e anticipatorio. Per scoprire, dunque, cosa vi serve e come potete fare per migliorare le vostre condizioni, non dovete fare altro che continuare a leggere.

Trucchetti per affrontare la sindrome premestruale, i migliori

Per cominciare, cerchiamo di capire di cosa parliamo quando facciamo riferimento alla cosiddetta sindrome premestruale. Vale a dire un insieme di cambiamenti di carattere ormonale e fisiologico che tutte le donne si trovano a dover affrontare in modo periodico. Nello specifico, si tratta di una serie di alterazioni (fisiche, ormonali, umorali ma anche psicologiche) che possono anche essere molto fastidiose.

Trucchi per contrastare la sindrome premestruale
La sindrome premestruale è un problema per tante donne – galleriaborghese.it

Alcuni esempi possono essere il gonfiore del ventre, una particolare condizione di stanchezza e di ritenzione idrica, aumento del peso e soprattutto gambe pesanti. Non sono inoltre da escludere frequenti e intensi mal di testa, seni sensibili e crampi diffusi. O, ancora, ciò che è possibile individuare a livello emotivo: come un umore più instabile e un’accentuata irritabilità. Insomma, non di certo una passeggiata.

Ma cos’è possibile fare per rendere più gradevole la sindrome premestruale? Ebbene, un rimedio naturale potrebbe essere rappresentato proprio dall’assunzione di vitamina B6 mediante la soia, il riso integrale, i cereali integrale, fragole, banane, asparagi, pesce e pollo.

Tra i principi naturali che potrebbero fare la differenza nella nostra sindrome premestruale, inoltre, possiamo citare anche l’assunzione di magnesio, per i crampi e l’affaticamento muscolare. O, ancora, la vitamina A (contenuta nel latte fresco o nel pesce), B (che troviamo ad esempio nei cereali) e la E (presenti in oli vegetali, uova e soia).

Impostazioni privacy