Se dormi troppo nel weekend invecchi prima: quali sono i rischi per la salute

Una recente ricerca ha lanciato un allarme davvero preoccupante, se dormi troppo metti a serio rischio la tua salute: ecco perché!

Molte persone nel mondo non riposano sufficientemente, a causa dello stress, degli impegni di lavoro o della famiglia. Questo fa sì che tanti adulti soffrano di un debito di sonno che porta a sviluppare numerosi disturbi, tra cui disturbi dell’umore, obesità, diabete e ipertensione. I problemi nel sonno riguardano 1 adulto su 3 e colpisce soprattutto le donne, che sono sovraccaricate di lavoro domestico.

cosa rischi se dormi troppo
Dormi troppo? Ecco a cosa vai incontro Galleriaborghese.it

Gli esperti raccomandano che un adulto riposi dalle 7-9 ore notturne per poter avere dei benefici come avere una mente riposata, cacciare via lo stress e anche le malattie causate da un riposo inadeguato. Questo significa che, al contrario, dormire tanto fa bene? Certo che no. Recenti ricerche hanno messo in evidenza come i dormiglioni, anche se si tratta di un riposo eccessivo durante il weekend può costare molto caro alla salute.

Dormi troppo? Stai attento perché rischi tantissimo

Come detto, se sei un adulto di età compresa tra i 18 e i 64, bisogna dormire dalle 7-9 ore per notte. Se si va sotto le ore raccomandate si rischiano problematiche serie per la salute. Lo stesso avviene quando si eccede troppo nel dormire, anche se lo si fa solo nel weekend. Questi rischi non riguardano persone più giovani come bambini e adolescenti, poiché il fabbisogno di sonno cambia con l’età.

cosa rischi se dormi troppo
I rischi se dormi troppo possono essere davvero seri Galleriaborghese.it

Durante la primissima infanzia, ovvero dai 4 agli 11 mesi, i bambini hanno bisogno di dormire 12-15 ore al giorno. I bambini più grandi, da 1 a 2 anni, devono dormire dalle 11 alle 14 ore. Nella prima infanzia, dai 3 ai 5 anni, è consigliato dormire 10-13 e mai sotto le dieci ore per notte. Con l’età il numero di ore diminuisce, dunque dai 6 ai 13 anni è consigliato dormire dalle 9 alle 11 ore notturne. Per gli adolescenti fino ai 17 anni il tempo si riduce ancora e va dalle 8-10 ore.

Ovviamente un adulto non deve mai oltrepassare le 7-9 ore al giorno (un anziano oltre i 65 anni non oltre le 7-8 ore), perché può anche avere conseguenze molto serie per la salute. Dormire oltre le 9 ore può causare malattie come obesità e diabete, le stesse che colpiscono chi dorme troppo poco. Inoltre, può compromettere la qualità del riposo.

Il rischio è che anziché portare dei benefici, come la prevenzione dell’invecchiamento, dormire troppo può fare invecchiare prima. Un rischio aggiuntivo, infatti, possono essere quello di esporre alla malattia di Alzheimer, che colpisce le persone dai 65 anni in su, causando deficit cognitivi e morte precoce. Uno dei consigli per regolarsi è quello di puntare ogni mattina la sveglia all’orario giusto.

Impostazioni privacy