Royal Family, i sudditi sono sul piede di guerra: Carlo questa volta rischia grosso

I sudditi sembrano proprio essere sul piede di guerra con la Royal Family e in particolare con Re Carlo: ma che cosa ha combinato?

Si torna ancora una volta a parlare della famiglia reale inglese e in particolare di Re Carlo che di recente pare avere fatto storcere il naso e non poco ad una buona parte dei sudditi, il motivo infatti riguarda un delle ultime decisioni prese dal Sovrano.

Re Carlo III sudditi infuriati
Re Carlo III – Galleriaborghese.it

Partiamo dal presupposto che l’argomento in questione ha a che fare con il ritratto ufficiale che il Re Carlo III ha deciso di fare realizzare di se stesso: una raffigurazione ripresa da una foto scattata lo scorso anno nel Castello di Windsor da Hugo Burnard lo stesso che aveva realizzato altri scatti nel giorno dell’incoronazione.

La foto sarà inserita in tutti gli edifici pubblici del Regno Unito. E fin qui nulla di davvero strano, se non fosse per un particolare che proprio non apre andare già al popolo inglese e che potrebbe davvero mettere nei guai Re Carlo. Ma di che cosa stiamo parlando?

Re Carlo III fa infuriare i sudditi: “Vergognoso spreco di denaro”

Insomma, l’argomento al centro dell’attenzione riguarda l’affissione del suo nuovo ritratto da Sovrano, lo stesso che anche sua madre prima di lui ha realizzato e che come detto prima dovrà essere sistemato in tutti gli edifici pubblici del Regno Unito. Un particolare che però costerà davvero moltissimo.

Re Carlo III, soldi del Governo per appendere il suo ritratto. Parte la rivolta
Re Carlo III foto Ansa -galleriaborghese.it

Si parla di una cifra che si aggira intorno agli 8 milioni di sterline, soldi che saranno finanziati dal governo, e che anche i gruppi anti monarchici hanno additato come: “Un vergognoso spreco di denaro. In un momento in cui la maggioranza dei consigli locali sta aumentando le tasse e tagliando i servizi pubblici, in cui le scuole e gli ospedali sono in difficoltà, spendere anche solo una sterlina per queste sciocchezze sarebbe una sterlina di troppo”. Davvero una rivolta da parte di moltissime persone che sono certe del fatto che il Governo non voglia per nessuna ragione spendere i suoi soldi per le foto di Re Carlo.

“Devono abbandonare questo progetto e indirizzare il denaro dove è veramente necessario” si legge ancora nelle note ufficiali di rivolta verso questo gesto. Ad ogni modo non resta che attendere per scoprire se la questione verrà risolta in altro modo o se come in passato, anche in questo caso il Governo dovrà usare il denaro pubblico per i voleri della monarchia.

Impostazioni privacy