Royal Family, Harry il ribelle torna a parlare di Carlo: l’indiscrezione lascia sgomenti

Harry è tornato a parlare del padre Carlo proprio nel periodo in cui il Re ha reso noto di doversi sottoporre a un’operazione: cos’ha detto? 

Da quando ha lasciato la Famiglia Reale Harry e Meghan non hanno mai smesso nemmeno per un minuto di parlare della monarchia. Lo hanno fatto in maniera estremamente diretta: rilasciando interviste, pubblicando libri e naturalmente girando un’intera serie – documentario in merito alla loro vita nella Royal Family e alla loro “fuga” da Londra.

dichiarazione harry sgarbo padre
Il Principe Harry – Fonte Ansa – galleriaborghese.it

Se, almeno al principio, l’interesse intorno alla loro nuova vita era moltissimo, con il tempo l’attenzione dei media è scemata. Di certo è stata colpa anche loro e di una comunicazione fin troppo martellante, che ha insistito per mesi e mesi su temi che ad un certo punto hanno cominciato a stufare il pubblico.

Almeno nelle ultime settimane sembrava però che Harry e Meghan avessero imparato la lezione e che avessero finalmente intrapreso la strada giusta per riallacciare i rapporti con Carlo: il silenzio. Harry e Meghan hanno evitato di fare comunicazioni o dichiarazioni ufficiali in merito allo stato di salute di Carlo e di Kate. Pare però che – dopo aver saputo la notizia dai canali d’informazione e non direttamente dal Palazzo – Harry e Meghan abbiano deciso di far arrivare i propri auguri di pronta guarigione a Carlo e a Kate, ma in forma rigorosamente privata. Come c’era da aspettarsi, però, lo scivolone era dietro l’angolo.

La dichiarazione di Harry sul padre Carlo

Da quanto si sono trasferiti a Los Angeles, Harry e Meghan hanno cominciato a frequentare lo star system, quindi a partecipare ad eventi con personaggi famosissimi del mondo dello spettacolo. In virtù di questo, Harry è stato anche insignito di un premio piuttosto strano, la cui cerimonia di consegna si è tenuta negli scorsi giorni al Beverly Hills Hilton Hotel.

dichiarazione harry sgarbo padre
Il Principe Harry con il Principe Mario Max Shaumburg – Lippe durante la premiazione – Fonte IG @princemariomax – galleriaborghese.it

Il premio era un riconoscimento per le “Living Legends of Aviation”, cioè per le “leggende viventi dell’aviazione”. Si tratta di un riconoscimento che esiste da oltre vent’anni e che, come si legge sul sito ufficiale, viene conferito a “piloti che sono diventati celebrità e celebrità che sono diventati piloti”. A quanto pare a raccomandare Harry per il suo lavoro di pilota in Afghanistan è stato John Travolta, anche lui celebre pilota.

Proprio mentre riceveva l’onorificenza, Harry ha fatto un accenno a suo padre che, per molti, è stato sgradevole: “Se non ricordo male avevo sette o otto anni quando sono salito su un elicottero del Wessex. Ci sono saltato su. Ero emozionatissimo. Quando, però, mio padre si è messo dietro per controllare cosa facevo ero terrorizzato” ha spiegato il Principe ricordando il suo primo volo da pilota. Era proprio necessario associare ancora una volta il padre a un sentimento e quindi a un’immagine negativa? Se lo sono chiesti in molti e, probabilmente, la risposta era “no”.

Impostazioni privacy