Royal Family, gravissimo quello che è successo a Londra: lo hanno fatto a insaputa di Harry

Arriva una nuova mossa di Buckingham Palace contro il principe Harry: il secondogenito di Re Carlo tenuto all’oscuro di tutto.

C’è grande fermento a Londra per la cancellazione dal sito web ufficiale della Corona di alcune parole pronunciate tanto tempo fa dal Principe Harry, quando era ancora un membro della Royal Family ed era agli inizi della sua relazione con Meghan Markle, oggi sua moglie.

Principe Harry gravissimo
Gesto gravissimo a Londra nei confronti del Principe Harry – (Credit: ANSA) – ( www.galleriaborghese.it)

Il principe Harry infatti nel 2016 ha rilasciato una dichiarazione in difesa di Meghan Markle, in risposta alla stampa negativa. Questa dichiarazione è stata recentemente rimossa dal sito web della famiglia reale, causando non poche polemiche. Tuttavia, un esperto ritiene che si tratti semplicemente di un aggiornamento amministrativo.

Harry cancellato dal sito della famiglia reale: semplice aggiornamento amministrativo?

Nel novembre 2016, il Duca di Sussex ha criticato alcuni organi di stampa per le “sfumature razziali dei commenti” su Meghan. La dichiarazione è rimasta sul sito web della famiglia reale per sette anni prima di essere eliminata. Nonostante le critiche per questa rimozione, l’esperta di pubbliche relazioni Mayah Riaz ritiene che non ci sia alcuna malizia in questa azione.

Riaz dichiarato al Mirror: “Questo non è altro che un processo di pulizia del sito web reale.” L’esperta ha spiegato che la famiglia reale potrebbe aver implementato nuove strategie mediatiche o voluto cambiare la narrazione della propria immagine pubblica. Rimuovendo dichiarazioni specifiche, possono esercitare un maggiore controllo sulle informazioni disponibili al pubblico e personalizzare i loro messaggi.

Principe Harry contro i media
Il principe Harry è stato sempre contro i media in difesa della moglie Meghan Markle – (Credit: ANSA) – ( www.galleriaborghese.it)

“Dato che Harry e Meghan non lavorano più come reali, questa affermazione non è più rilevante.” L’esperta di pubbliche relazioni ha poi aggiunto: “Non lo sappiamo con certezza, ma è possibile che la rimozione della dichiarazione possa essere collegata a considerazioni legali. Potrebbe essere stato stabilito che non era più pertinente, accurata o poteva essere potenzialmente utilizzata in battaglie legali o controversie pubbliche.”

Lo sfogo di Harry, ormai rimosso, risale a dopo l’uscita di un articolo su The Mail on Sunday che diceva: “La ragazza di Harry è (quasi) uscita direttamente da Compton: rivelata la casa di sua madre devastata dalle gang, quindi verrà a prendere il tè?” Nel testo pubblicato sul sito web reale si leggeva:

La scorsa settimana abbiamo visto che si è oltrepassato un limite. La sua ragazza, Meghan Markle, è stata oggetto di un’ondata di abusi e molestie. Alcuni di questi sono stati molto pubblici: la diffamazione sulla prima pagina di un giornale nazionale; le sfumature razziali dei pezzi di commento; e il totale sessismo e razzismo dei troll sui social media e dei commenti agli articoli sul web. Alcuni di questi sono stati nascosti al pubblico: le battaglie legali notturne per tenere le storie diffamatorie lontane dai giornali; sua madre che ha dovuto lottare contro i fotografi per raggiungere la sua porta di casa; i tentativi di giornalisti e fotografi di ottenere un ingresso illegale nella sua casa e le chiamate alla polizia che seguirono; le ingenti tangenti offerte dai giornali al suo ex fidanzato;”

Il principe Harry ha espresso preoccupazione per la sicurezza di Meghan Markle ed era profondamente deluso dal fatto di non essere stato in grado di proteggerla. Sostanzialmente dichiarò che non era giusto che, dopo pochi mesi di relazione con lui, Meghan dovesse affrontare una tale tempesta. Adesso quello scorcio sugli albori delle prime controversie pubbliche tra Harry e i media sono stati cancellati per sempre.

Impostazioni privacy