Roma, un’invasione del genere non si era mai vista: interi quartieri in pericolo

Una vera e propria invasione sta interessando la città di Roma, una condizione simile non si era mai vista prima d’ora ed è allarmante.

La situazione sta veramente compromettendo le condizioni di vivibilità dei residenti, in particolare in alcune aree della città. Il problema è che, con l’arrivo dell’estate e quindi l’intensificarsi delle temperature, si rischia veramente un problema maggiore da dover gestire.

Roma, un'invasione del genere non si era mai vista
Roma, invasione mai vista prima: aree in pericolo (galleriaborghese.it)

Negli anni si sono affrontate problematiche di vario tipo e questo ha spinto molti ad essere sempre allerta, tuttavia quello a cui si assiste oggi è ovviamente ben più complesso da gestire e quindi con ripercussioni anche per la salute.

Roma, invasione mai vista prima: aree in pericolo

Nell’area della Tiburtina di Roma e, in particolare, nei pressi di Largo Beltramelli, la questione invasione di topi sembra ormai disastrosa. Sui social sono tantissime le segnalazioni che vengono documentate dai video e dagli scatti. Non solo spazzatura abbandonata ovunque ma topi che rovistano ovunque.

Roma interi quartieri in pericolo
Roma, interi quartieri in pericolo: sta succedendo di tutto (galleriaborghese.it)

La gestione della situazione si sta facendo sempre più complessa, gli interventi urgenti sono stati sollecitati dal Comune. La situazione è sicuramente legata alla questione rifiuti e alla gestione che diventa sempre più difficile ma anche al diffondersi degli animali che potrebbe diventare vera emergenza sanitaria. Le autorità devono intervenire su quello che ormai è un problema cronico che, purtroppo, si ripresenta abitualmente e che quindi rende le condizioni di vita veramente difficili per chi vive in quelle aree.

Se però, ad oggi, già la presenza di ratti è così intensa, la preoccupazione è rivolta ai prossimi mesi, con l’intensificarsi del caldo. Per molti a Roma è una “piaga” vera e propria, addirittura sono stati chiamati team di esperti di Blackpool perché alcuni abitanti sono veramente tormentati poiché, dopo le abbondanti piogge, sono emersi tutti dal terreno per trovare aree asciutte dove ripararsi. Ci sono nidi ovunque, nei capannoni, nei garage, negli spazi esterni urbani e privati. Ormai si diffondono così velocemente da apparire in qualunque punto e da fare danni alle auto, alle finestre, alle case.

Con i rifiuti, il caldo, l’abbondanza di cibo e di spazi dove proliferare liberamente si è creato un vortice negativo da cui sembra impossibile uscire. Le città sono comunque il luogo perfetto per questi animali di vivere senza problemi tra fognature e residui alimentari ovunque, non si tratta quindi solo della Capitale. Per questo i residenti auspicano che si intervenga prima dell’arrivo dell’estate.

Impostazioni privacy