Roberto Bolle, dieta e curiosità: quanti litri di acqua al giorno beve

Curiosità sul grande ballerino Roberto Bolle, ospite della finalissima del Festival di Sanremo 2024: lo sanno in pochissimi.

Lui è uno dei più grandi talenti della storia della danza nostrana: Roberto Bolle è uno dei volti più famosi della grande arte e oggi anche un personaggio televisivo amatissimo. Il prossimo 29 aprile, Bolle sarà protagonista in prima serata su Rai Uno dello spettacolo Viva la Danza.

Roberto Bolle
Curiosità su Roberto Bolle, ospite della finalissima di Sanremo 2024 – Galleriaborghese.it / AnsaFoto.it

Questa sera, Roberto Bolle sarà protagonista e super ospite della finalissima del Festival di Sanremo 2024, al fianco del conduttore e direttore artistico Amadeus e del co-conduttore Rosario Fiorello.

Il segreto dell’alimentazione di Roberto Bolle

Fisico scultoreo, Roberto Bolle come si mantiene in gran forma? In un’intervista rilasciata a Repubblica, il ballerino ha rivelato di seguire una rigida dieta e di allenarsi praticamente ogni giorno. Ha raccontato: “Ho sempre avuto un corpo molto reattivo, flessibile, portato per le discipline sportive, e una consapevolezza innata del fisico che adesso ho imparato a chiamare propriocentrismo. È un dono che va allenato, altrimenti si disperde, ma è un dono”. 

Roberto Bolle
Roberto Bolle, dieta e curiosità del ballerino ospite di Sanremo 2024 – Galleriaborghese.it / AnsaFoto.it

E ancora: “Mi alleno dalle sei alle sette ore ogni giorno tra lezioni e prove in sala, stretching e a volte anche palestra. Non seguo una dieta particolare, ma sono molto attento a quello che mangio. Non è una questione di calorie, chiaramente, perché noi ballerini consumiamo molto, ma di qualità. Evito il più possibile la carne, prediligo il pesce, tanta verdura e frutta, anche quella secca, alla pasta preferisco il riso, bevo moltissima acqua”. Infine Roberto Bolle ha concluso: “Non ho mai fumato e bevo vino solo per brindare. Amo molto il cioccolato fondente che mi accompagna anche in sala ballo. Mi nutro con piccoli snack tra una prova e l’altra e bevo almeno sette litri di acqua al giorno”.

Impostazioni privacy