Ritrova un vecchio hamburger del McDonald’s in auto, lo spezza e fa una scoperta agghiaccianti

McDonald’s di nuovo sotto i riflettori dopo la casuale scoperta agghiacciante di un ragazzo. Ecco cosa è successo. 

A chi non è mai capitato di consumare un panino di McDonald’s o di ordinare un intero menù? La catena di fast food viene spesso accostata al tema del junk food, ovvero del cibo spazzatura, e ad una globalizzazione tipica della società dei consumi e ultra capitalista del nostro millennio. Eppure, McDonald’s non ha mai rallentato il suo successo, diventando il marchio di fast food più famoso e amato al mondo.

panino McDonald's ritrovato in auto
Ritrova un panino di McDonald’s in auto, quello che accade è assurdo Galleriaborghese.it

L’origine della catena statunitense di fast food risale al 1937, quando i fratelli Dick e Mac McDonald aprirono ad Arcadia, in California, un piccolo chiosco di hot dogs. La vera svolta per l’azienda avviene nel 1955, quando Dick e Mac fanno la conoscenza di Ray Kroc, un rappresentante di frullatori dell’Illinois che rimane molto colpito dalla rapidità con cui il cibo veniva prodotto e distribuito nel loro locale.

Ray Kroc fonda poco dopo la “McDonald’s Systems, Inc.”, poi ribattezzata “McDonald’s Corporation”, che forniva supporto e facilitava il franchising ai nuovi ristoranti del marchio. Il resto è storia. McDonalds’s non ha mai più frenato il suo successo e, nel corso degli anni, si è sempre rinnovata rincorrendo l’originalità dei propri prodotti e le collaborazioni con colossi come la Walt Disney Company per l’uso del marchio nei propri menù.

Cosa nascondono gli hamburger di McDonald’s?

Con la crescita esponenziale della società, molti si sono interrogati sulla qualità dei prodotti McDonald’s. La catena di fast food è costantemente criticata a causa della scarsa qualità e dello scarso valore nutrizionale che offre il suo cibo. McDonald’s ha tentato diverse iniziative per risollevare la propria immaginema con scarsi risultati.

Ritrovato un hamburger McDonald's intatto dopo tre anni
Un ragazzo trova un hamburger McDonald’s intatto dopo tre anni Galleriaborghese.it

Ultimamente, sta facendo molto discutere la scoperta di Cameron Holland, un giovane meccanico australiano che ha ritrovato un hamburger di McDonald’s completamente intatto dopo tre anni. Il ragazzo, che stava lavorando sull’auto di un cliente, ha recuperato dietro la ruota di scorta il panino e, dalla consistenza particolarmente dura, ha stimato fosse rimasto in quel punto da diversi anni.

Cameron ha ritrovato l’hamburger completamente pietrificato, solo con un po’ di muffa e nessun altro segno particolare di decomposizione naturale del cibo. Inoltre, il ragazzo ha riscontrato una notevole difficoltà nel rompere il panino e tagliarlo a metà. L’esperienza di Cameron Holland ha lasciato sbigottiti molti clienti della catena di fast food, i quali si sono dimostrati preoccupati circa le materie prime utilizzate dall’azienda.

Impostazioni privacy