Riso scaduto in dispensa, non buttarlo: 4 idee utili per riutilizzarlo in casa

Non penserai mica di buttare quel riso scaduto in dispensa vero? Ci sono ben 4 modi super originali per riciclarlo!

Il riso in dispensa non manca mai. Al pari della pasta, della passata di pomodoro, del tonno e delle uova, si tratta di uno di quei “comfort food” in senso lato che ci permette anche di poter decidere anche all’ultimo minuto di non andare più a fare la spesa al supermercato proprio perché qualcosa per imbastire una cena con poco c’è e va più che bene.

idee per usare il riso scaduto
Alcune idee per riutilizzare il riso scaduto Galleriaborghese.it

Di contro però, proprio perché si tratta di un cibo di emergenza, possono anche passare mesi prima di usare quella confezione di riso che nel frattempo però è bella che scaduta. E ci si chiede anche quale strano scherzo destino abbia avuto in mente il karma quell’unica volta in cui si era deciso di prendere la vita con un pochino di leggerezza in più che non guasta mai.

Tuttavia, non tutto è perduto. Magari il riso non si potrà più mangiare, specialmente se la data di scadenza è stata superata da un bel po’, ma si può comunque riusare e dargli una seconda vita con quattro idee molto originali e davvero utili. Te ne innamorerai!

3+1 idee straordinarie e utilissime per riciclare al meglio il riso scaduto

Ovviamente, nel caso in cui il riso non abbia un bell’aspetto, emani un cattivo odore o ancora si trova qualche insettino della pasta all’interno della confezione, sarebbe meglio buttarlo a priori. In caso contrario, invece, lo puoi usare così.

Come usare il riso scaduto
Il riso è ottime per assorbire l’acqua – Galleriaborghese.it
  1. Salva smartphone: Non c’è niente di peggio dello smartphone che cade nel water o nella vasca piena di acqua. Niente però che non si possa risolvere con un po’ di riso. Per prima cosa, estrai la batteria e poi immergi lo smartphone in un bicchiere pieno di riso. Il riso assorbirà l’acqua in eccesso sarà assorbita e il cellulare sarà salvo.
  2. Maracas fai da te: Questa idea farà felici soprattutto i più piccoli che adoreranno le sessioni private di musica a casa con le maracas fai da te. Prendi delle bottiglie di plastica da mezzo litro, riempile col riso e poi chiudi il tappo con la colla a caldo. Ora non ti resta che agitarle!
  3. Biglietto personalizzato: Puoi anche realizzare un carinissimo biglietto personalizzato. Tutto quello che dovrai fare è prendere della carta velina, immergerla nell’acqua e versare anche il riso prima di lasciare tutto in ammollo per circa due ore. In questo lasso di tempo il riso sarà diventato dello stesso colore della carta velina. Adesso, piega a metà  un foglio A4 e disegnate un cuore. Con un pennello poi cospargi di colla vinilica il cuore e adagia sopra il riso non prima di averlo asciugato con un canovaccio. Non ti resta adesso che decorare il cuore con un fiocchetto e guarda che lavoretto graziosissimo!
  4. Sacchetto anti trauma: Hai i muscoli indolenziti dopo l’allenamento o ancora hai dormito male la notte precedente e ora la schiena ti fa male? Non c’è niente di meglio di un sacchetto anti trauma. Ti basterà prendere un sacchetto di stoffa, riempirlo con il riso e metterlo nel microonde un paio di secondi. Caldo e confortevole, poggialo nella zona interessata per un sollievo immediato.
Impostazioni privacy