Rinfresca la casa senza condizionatore: con questo metodo risparmi denaro e rispetti l’ambiente

Vuoi rinfrescare casa nei giorni più bollenti, ma non hai il condizionatore? Ecco come puoi fare, il trucchetto efficacissimo.

A quanto pare il caldo si è messo d’impegno nelle ultime settimane e sembra che per parecchio tempo non darà tregua. Come fare allora per rinfrescare la case senza utilizzare il condizionatore? Ecco alcuni pratici rimedi.

come rinfrescare casa senza condizionatore
Rinfresca la casa senza condizionatore-Galleriaborghese.it

Tenere la casa al fresco nei giorni in cui il caldo è incessante è fondamentale. L’uso del condizionatore può essere una salvezza senza dubbio, ma ci possono essere anche casi in cui non si ha in casa il miracoloso elettrodomestico oppure non lo si vuole utilizzare con frequenza. Ecco allora alcuni rimedi per rinfrescare casa senza usare il condizionatore. Semplici mosse per stare bene come se ci fosse!

Come rinfrescare casa senza il condizionatore: ecco i rimedi più utili

L’aria condizionata in certi casi è indispensabile soprattutto quando è impossibile utilizzare altri rimedi per avere casa fresca. In altre circostanze invece si possono trovare soluzioni alternative al climatizzatore. Per rendere la casa fresca in modo naturale, senza inquinare e pagare bollette decisamente alte, è possibile utilizzare dei rimedi anti calura. Vediamo quali sono.

come rinfrescare casa senza condizionatore
Con questo metodo risparmi denaro e rispetti l’ambiente-Galleriaborghese.it

Il primo in assoluto è quello di tenere la casa il più possibile al buio, ovvero di accendere la luce solo quando occorre questo perché le luci producono calore. Aumentano la temperatura in casa anche di 3 gradi per cui meglio cercare di tenerla il più basso possibile iniziando da questo accorgimento.

Un altro modo per non creare calore in casa è limitare l’uso di forni e fornelli, soprattutto nelle ore più calde della giornata. Meglio usare il microonde oppure optare per pasti freddi. Rimedio utilissimo, soprattutto se la casa ha un’esposizione al sole nelle ore più calde, è quello di chiudere le finestre quando fa troppo caldo, lasciandole aperte solo la notte e nelle prime ore del mattino. Possono aiutare anche le piante posizionate su finestre e balconi perché assorbono il calore.

Per avere la sensazione di avere aria condizionata potete poi creare correnti in casa. Questo è possibile però solo per le abitazioni che hanno una doppia esposizione. In caso non fosse così ci sono sempre i ventilatori che possono aiutare. Creare aria fresca senza climatizzatore è possibile anche in un altro modo: mettete davanti al ventilatore una bacinella con ghiaccio oppure con una bottiglia di 3 litri contenete acqua e 150 grammi di sale. Basta poco e il gioco è fatto!

Impostazioni privacy