Ricordo di Pino Daniele, dure critiche alla Rai per quanto successo in tv

Pino Daniele è stato un grandissimo cantautore ed è rimasto nell’immaginario collettivo della musica italiana. La Rai di recente ha subito dure critiche e il motivo è davvero impensabile.

La musica è stata sempre la sua valvola di sfogo e il porto sicuro della sua vita. Stiamo parlando del grandissimo Pino Daniele, storico cantautore che ha regalato brani meravigliosi al pubblico italiano e non solo. Le sue canzoni sono state colonna sonora di tantissimi innamorati e, nel corso della sua carriera, ha collaborato con artisti di calibro come Franco Battiato, Claudio Baglioni, Danilo Rea e Francesco De Gregori.

Pino Daniele, la polemica che ha visto la Rai
Ricordo di Pino Daniele: è bufera per Rai (Ansa) – galleriaborghese.it

Sin da bambino, Pino ha maturato la passione per l’arte e la musica, tanto che  la sua prima esibizione avvenne durante una festa per ragazzi all’età di dodici anni, stonando. Nonostante ciò, quella performance fece crescere in lui la voglia di mettersi in gioco e di migliorare la sua timbrica vocale e il suo stile e, nel periodo dell’adolescenza, cominciò a studiare da autodidatta chitarra.

Debuttò dapprima con un gruppo chiamato New Jet, fondato con il suo compagno di classe Gino Giglio in cui rimase per un brevissimo periodo, fino alla scelta di collaborare da solista insieme a Mario Musella. Il primo album fu pubblicato un anno dopo dalla collaborazione e il brano Je so pazzo fu una scelta vincente proprio sul palco del Festivalbar.

Circa la vita sentimentale, per molti anni Pino è stato legato a Dorina Giangrande, dalla quale ha due figli di nome Cristina e Alessandro. Successivamente, ha incontrato una donna di cui si innamora perdutamente lasciando la moglie. Dal nuovo amore con la modella nascono Sara, Sofia e Francesco. Purtroppo, nel 2015, Pino ha lasciato questa terra rimanendo impresso nell’immaginario collettivo della sua Napoli, dell’arte e della musica italiana.

Pino Daniele e l’aspra critica all’azienda Rai per quanto successo in tv: ecco il motivo

Un’artista come Pino Daniele non può di certo essere dimenticato poiché è entrato nel cuore di milioni di italiano che hanno contribuito a rendere la sua vita e la sua musica davvero immortale. Nonostante ciò, però, il ricordo di un cantautore così importante è stato trasmesso con uno Speciale Tg1 ma in seconda serata. Tutto ciò non è affatto piaciuto al pubblico.

Pino Daniele, la polemica che ha visto la Rai
Pino Daniele e le dure critiche all’azienda Rai: cosa è successo (Ansa) – galleriaborghese.it

Nicola Salerno, su un noto settimanale, ha voluto chiedere come mai lo Speciale Tg1 in ricordo di un cantautore che ha fatto la storia della musica italiana come Pino Daniele sia stato trasmesso in seconda serata. E, ancora, per quale ragione i contenuti di qualità vengono sempre trasmessi di notte.

La risposta è stata piuttosto chiara e concisa: “I vertici Rai, soprattutto in estate, potrebbero fare qualche test. Invece la tv pubblica preferisce andare sul sicuro, mettendo in prima serata programmi già rodati. La logica è sempre la stessa: puramente economica.

Impostazioni privacy