Questa moneta da un centesimo vale quasi 7.000 euro: controlla, potresti averla in casa

Svuotate il vostro salvadanaio e controllate tutte le monete da un centesimo: se c’è quest’opera d’arte potete incassare un bel gruzzolo.

I collezionisti di tutto il mondo lo sanno bene, basta anche una sola moneta da un centesimo per dare una svolta alla propria vita. Questo è quello che è successo ad un fortunato appassionato che si è ritrovato tra le mani una moneta apparentemente insignificante ma che è valsa la bellezza di circa 7 mila euro. Un altro collezionista ha deciso di aggiudicarsela all’asta ad un prezzo a dir poco da capogiro.

Questo centesimo vale circa 7 mila euro
Un centesimo che vale migliaia di euro – Galleriaborghese.it

Sono svariate le monete di ogni conio e di ogni epoca che possono valere una fortuna, in giro c’è ad esempio chi sta diventando matto pur di entrare in possesso di un dollaro del 1974. Pare che la sua valutazione abbia raggiunto, e sia destinata a superare, la soglia dei 10 milioni di euro.

Per questo è sempre importante fare attenzione ai soldi che passano sotto le nostre mani, senza accorgercene potremmo dare via monete che valgono ben oltre il loro valore nominale. Vale anche per gli Euro e soprattutto per i suoi spicci: questo ha spinto molti a controllare nelle proprie tasche con la speranza di trovare qualcosa di utile.

Tutti alla ricerca di questa moneta da un centesimo: ecco come è fatta

Troppo spesso si tende a sottovalutare il potenziale delle monete, al punto che tendiamo a rifiutare quelle di bronzo o a metterle via con la speranza di poterle un giorno cambiare. Ma quando un appassionato ha scoperto che esiste questa rarità da un centesimo è rimasto sbalordito e ora tutti sono a caccia della moneta segnata da un errore di stampa.

Quali sono le monete che valgono di più
Le monete più ricercate, questo centesimo valle 7 mila euro – Galleriaborghese.it

Si tratta di una moneta da un centesimo di euro con sopra raffigurata la Mole Antonelliana quando invece ci sarebbe dovuto essere il Castel del Monte. L’opera d’arte erroneamente incisa, che di solito si trova sulle monete da 2 centesimi, ha dato il via ad una vera e propria caccia. Gli esperti parlano di una moneta in circolazione ben dal 2002, anno in cui l’Euro è entrato in vigore, ma scoperta solo di recente.

Tutto è cambiato quando un uomo ha deciso di mettere all’asta numismatica Bolaffi proprio il centesimo di cui stiamo parlando: inizialmente valutato 2 mila e 500 euro, è stato acquistato per la bellezza di 6 mila e 600. Una vera e propria svolta tra i collezionisti che sperano di poter incassare anche loro una somma del genere. Ora che lo sapete, fareste bene a dare un’occhiata anche voi ai vostri soldi spicci.

Impostazioni privacy