Quattro Ristoranti, lo schifo mai visto: gli sputi e Alessandro Borghese sconvolto

La puntata peggiore di Quattro ristoranti: Alessandro Borghese era sconvolto. Ecco cosa è successo, addirittura uno dei ristoratori ha sputato nel piatto. 

Quattro ristoranti è un programma televisivo condotto dallo chef Alessandro Borghese. Il format va in onda dal 2015 su Sky Uno e dall’anno successivo è andato in onda in chiaro su Cielo e poi su TV8. Il programma è arrivato alla sua nona edizione ma c’è una puntata che è stata classificata come la peggiore.

La peggiore puntata di 4 ristoranti
Alessandro Borghese sconvolto (foto: ANSA)(galleriaborghese.it)

In ogni puntata a sfidarsi ci sono 4 ristoratori proprietari di locali che hanno caratteristiche comuni, ad esempio il tipo di cucina o la location più o meno d’effetto. Saranno proprio i proprietari poi a valutarsi a vicenda con la supervisione di Borghese. Sono quattro i parametri utilizzati per la valutazione: location, servizio, menù e prezzi. Ma andiamo a vedere quando è Borghese è rimasto letteralmente sconvolto dal comportamento dei concorrenti in quella è stata definita la peggiore puntata di sempre.

La peggiore puntata di Quattro Ristoranti: Borghese sconvolto

All’interno di ogni puntata di Quattro ristoranti i ristoratori che si mettono in gara decideranno chi è il migliore in una città o in uno specifico settore. Essendo però i voti attributi dagli avversari stessi c’è la possibilità di innescare delle strategie per potersi aggiudicare la vittoria. I voti di Borghese, segreti fino alla fine, possono però capovolgere la classifica.

borghese 4 ristoranti peggiore puntata
Una puntata da dimenticare. Foto: Instagram, @borgheseale – galleriaborghese.it

La strategia non sta solamente nei voti, ma anche nel mettere in difficoltà gli avversari con richieste particolarmente difficili o altro ancora come è successo nella puntata ambientata tra le tavole dell’Astigiano. A pagare sicuramente il conto di quella puntata è stato Fabio Fassio, uno dei 4 ristoratori in gara poiché le critiche sono diventate virali e lo sono tutt’oggi nonostante siano passati un paio d’anni.

È il suo locale il primo ad essere esaminato. Mentre gli altri tre sfidanti erano a tavola, una sua collega, un’altra ristoratrice che partecipava alla puntata, Manuela Scavino, ha trovato un capello nel piatto. Il capello si trovava sul bordo del piatto e Fabio ha risposto che non era possibile fosse stato un errore del suo personale in quanto erano tutti calvi.

Tuttavia anche Borghese ha contestato l’errore commesso nel non cambiare il piatto. Ma non è finita qui, perché quando si è trovato dagli avversari ha criticato anche lui molto ed ha addirittura sputato nel piatto un boccone di una lumaca. Il gesto non è stato apprezzato dai commensali a tavola con lui e da Alessandro Borghese che era sconvolto per quella puntata. Tuttavia, Fabio, intervistato successivamente da Fanpage.it non si è pentito di come si è mostrato.

Impostazioni privacy