Quattordicesima, presto in arrivo per milioni di italiani: alcuni riceveranno anche un ricco bonus

Milioni di italiani quest’anno oltre ricevere la Quattordicesima, percepiranno anche un bonus ricchissimo: ecco di cosa si tratta

La Quattordicesima è una mensilità aggiuntiva che arriva direttamente in busta paga ed è prevista per alcune categoria di lavoratori, in base ai Contratti Colletti Nazioni del Lavoro. Ma quest’anno ci sarà un’ulteriore novità, ovvero un bonus aggiuntivo.

quattordicesima bonus in arrivo
Quattordicesima e bonus in arrivo: di cosa si tratta  – galleriaborghese.it

Sono 3 milioni e 200 mila gli italiani che riceveranno la Quattordicesima. Tra questi ci sono anche i pensionati che hanno diritto a questa mensilità aggiuntiva, la quale viene erogata attorno ai primi giorni di luglio. A differenza della tredicesima, la quattordicesima non viene corrisposta a tutti i lavoratori, ma solamente a quelli che lavorano in aziende che applicano determinati CCNL.

Per i dipendenti, l’importo viene calcolato sulla base della retribuzione lorda mensile ricevuta nel mese precedente e varia a seconda dell’anzianità contributiva e del reddito di ciascun beneficiario. La gratifica feriale spetta esclusivamente ai dipendenti che lavorano nel settore privato. Non spetta, invece, a chi lavora nel pubblico impiego e ai lavoratori autonomi.

Quattordicesima e nuovo Bonus: qual è l’importo e a chi spetta

Oltre alla Quattordicesima, come detto in precedenza, tra giugno e inizio luglio, grazie a nuovi accordi sottoscritti per il settore TerziarioDistribuzione e Servizi, come pure per la Distribuzione moderna organizzata, è in arrivo un ulteriore Bonus contestualmente al pagamento della quattordicesima. 

Quattordicesima e nuovo Bonus: qual è l'importo e a chi spetta 
Bonus oltre la quattordicesima: ecco di cosa si tratta – galleriaboeghese.it

Questo bonus andrà a compensare la possibile perdita dello sgravio contributivo sulla quattordicesima. Nello specifico, laddove il pagamento della mensilità aggiuntiva dovesse prevedere un superamento della soglia previste per la riduzione dell’aliquota contributiva, l’agevolazione verrà meno con uno svantaggio fino a 100 euro per il lavoratore. Ma ritornando al nostro Bonus, ecco chi potrà usufruirne:

  • agenti immobiliari;
  • agenti e rappresentanti;
  • agenzia di lavoro interinali;
  • lavoratori impiegati nella grande distribuzione;
  • acconciatori (parrucchieri, barbieri) ed estetisti;
  • imprese di pulizia;
  • operatori di vendita (nei negozi al dettaglio, come pure nei supermercati

In ogni caso, se non siete in questa lista, potete controllare facilmente sulla vostra busta paga per capire se avete ricevuto il bonus. L’importo è pari a 350 euro complessivi per un lavoratore inquadrato nel quarto livello. Il bonus sarà diviso in due rate. I primi 175 euro saranno erogati nel mese di luglio 2024, mentre l’altra metà sarà erogata nello stesso mese dell’anno successivo, quindi a luglio 2025.

Una buona notizia per tutti i lavoratori dipendenti impegnati nel settore del Terziario, Distribuzione e Servizi. Il bonus rappresenta un aiuto importante per innalzare i compensi percepiti dai lavoratori.

Impostazioni privacy