Qual è l’altezza del tacco giusto per non soffrire? La risposta non te l’aspetti

Quanto deve essere l’altezza giusta del tacco nella scarpa? Ecco la risposta che sorprenderà le donne che usano le scarpe alte. 

La scarpa con il tacco è considerata un must have per tantissime donne. Simbolo di femminilità anche per tantissimi uomini, ben poche rinunciano che sia con un abito elegante che con una gonna più casual. La stagione estiva appena passata ha visto sfilare per le strade sandali di tutti i tipi, indossati da giovani e meno giovani. Tuttavia, ci sono altre donne che li considerano una sofferenza a cui possono tranquillamente rinunciare.

Scarpe con il tacco, qual è quello giusto?
Qual è l’altezza giusta dei tacchi? Galleriaborghese.it

Spesso alcune donne devono indossarli al lavoro, come parte integrante del dress code. Ciò nonostante gli esperti dicano che causano problemi di salute nelle donne che indossano spesso questo tipo di scarpa. I medici mettono, infatti, in guardia dall’indossare scarpe con il tacco alto, per i problemi che possono causare anche alla circolazione. Molte donne, infatti, soffrono di ritenzione idrica, problemi alla circolazione periferica e deformità al piede. Ma quale altezza massima deve avere il tacco?

Tacco alto, qual è l’altezza massima? Oltre questa si rischia grosso

Spesso ignoriamo i campanelli d’allarme sulla nostra salute quando si tratta di bellezza e moda. Il tacco alto piace anche agli uomini, che lo amano tantissimo perché rimpicciolisce il piede, allunga le gambe e conferisce l’andatura oscillante che rende la donna più appetibile. Ma a quale costo non rinunciamo a un paio di bei sandali alti o décolleté 12 centimetri? Soprattutto, quando il tacco è da considerare troppo alto?

L'altezza giusta del tacco? non oltre i 7 centimetri
Una scarpa con tacco moderato Galleriaborghese.it

Questa domanda non è affatto semplice in quanto esistono scarpe che arrivano ad altezze vertiginose, anche oltre i 12. Siamo spesso abituate a indossare tacchi altissimi, che spesso ignoriamo qual è la misura entro il quale il tacco è considerato alto e, dunque, pericoloso per la nostra salute.

La scarpa più idonea per la salute è quella con un tacco di soli due centimetri, che è la stessa altezza di quella delle scarpe da uomo. Altrimenti, se non si vuole rinunciare alla femminilità, l’altezza che allontana i rischi va dai tre ai cinque centimetri.

Il podologo Massimo Bordina al giornale IoDonna ha rivelato che oltre i 6/7 centimetri il tacco è da considerarsi alto e, dunque, si arriva al 76% del peso corporeo trasferito nella punta del piede. Il che è molto pericoloso. Si rischiano così danni importanti ai piedi, alla schiena e alla circolazione.

Una delle patologie causate dal tacco alto è la metatarsalgia, ovvero un’infiammazione al piede.  L’altra patologia causata dall’uso prolungato di queste calzature sono le tendiniti alla caviglia e alla pianta del piede. Anche l’alluce valgo è causato da questo tipo di scarpe.

Impostazioni privacy