Pupo, la pesante rivelazione del cantante: situazione difficilissima da gestire

Molto dura è la rivelazione che ha fatto Pupo, che si trova a vivere in una condizione più complicata di quanto si crede.

Enzo Ghinazzi, conosciuto molto più semplicemente con il nome di Pupo, è nato l’11 settembre del 1955 a Ponticino. Dopo aver abbandonato gli studi ed essersi sposato con Anna, nel 1975 ha fatto il suo esordio come cantautore per la Baby Records. È stata proprio l’etichetta a scegliere il nome d’arte con cui lo conosciamo ancora oggi.

Pupo, la pesante rivelazione
Pupo, ecco il dramma che sta vivendo. Foto: Instagram, @enzoghinazzi – galleriaborghese.it

Nonostante il successo degli anni ’80 (a quegli anni risale il brano Su di noi) per lui la fine di quel decennio è stato un periodo molto difficile in quanto si è trovato faccia a faccia con il terribile mostro della dipendenza del gioco d’azzardo. Ma non è stato questo dettaglio ad aver scatenato il popolo del web.

Per quanto riguarda la sua vita privata, come detto prima, Pupo nel 1975 ha sposato Anna Ghinazzi anche se, dal 1989, ha una storia d’amore con Patricia Abbati. Nonostante quest’ultima donna sia sposata, non si tratta di un legame clandestino poiché Pupo porta avanti una vita bigama accettata da entrambe le donne.

La rivelazione di Pupo

In occasione di un’intervista, Pupo ha parlato ancora una volta del rapporto bigamo che ha con la moglie Anna e con l’amante Patricia. Sappiamo infatti che tutti e tre si trovano a vivere sotto lo stesso tetto anche se, a differenza di come molti credono, non è tutto oro quello che luccica. “Chi mi invidia fa male è un percorso che non ho scelto io. Perché è difficile. C’è sofferenza”, ha detto il cantante.

La rivelazione di Pupo
Pupo e la scelta di vita che molti non hanno giudicato bene. Foto: Ansa – galleriaborghese.it

“È troppo facile liquidarlo così. Io oggi ho 67 anni, mia moglie Anna ne ha quasi 70, Patricia ne ha 62. Sto da 50 con la moglie, da 33 con l’amante. Pensate sia stata una cosa semplice? O che io possa consigliare alle mie tre figlie o a chiunque altro un rapporto pluriamoroso come il mio?”.

Insomma è stato lo stesso Pupo ad affermare che questa è una situazione tutt’altro da invidiare al punto che lui stesso si pente del tipo di percorso sentimentale che ha scelto. L’artista ha continuato affermando che la poligamia è una realtà molto più diffusa di quanto crediamo.

Lui stesso ha affermato che è la religione, l’educazione e la nostra cultura ad impedirci di essere poligami. Una scelta che lui stesso ha affermato di aver pagato in passato e che continua ancora oggi a pagare perché ha scelto di fare tutto la luce del sole. Nonostante tutto, l’artista ha parlato della sua famiglia come di una famiglia allargata in cui i figli e figliastre hanno un ottimo rapporto tra di loro e da cui riceve molto amore.

Impostazioni privacy