Puoi aumentare l’importo della tua pensione: ecco cosa devi richiedere immediatamente all’Inps

Incrementare la tua pensione è possibile: scopri le opportunità offerte dall’INPS per ottenere maggiorazioni e benefici inaspettati.

Molti pensionati in Italia percepiscono pensioni probabilmente insufficienti per vivere bene. Anche se queste vengono adeguate annualmente all’inflazione, il loro importo rimane basso e non riesce a tenere il passo con l’aumento del costo della vita. Tuttavia, l’INPS offre diverse opportunità per incrementare l’importo delle pensioni, spesso sconosciute ai beneficiari.

Aumentare la pensione con le richieste all'INPS
Maggiorazioni pensionistiche INPS: scopri come aumentare l’importo della tua pensione con le richieste giuste (galleriaborghese.it)

Una delle maggiorazioni più comuni è la quattordicesima mensilità destinata ai pensionati con prestazioni al di sotto del doppio del trattamento minimo. Questa somma aggiuntiva, erogata nel mese di luglio, è pensata per supportare i pensionati con assegni insufficienti. Oltre a questa, esistono altre maggiorazioni, come l’integrazione al milione, basate su specifici requisiti reddituali.

Un efficace strumento per aumentare l’importo della pensione è la domanda di ricostituzione. Con questa richiesta è possibile segnalare all’INPS nuovi elementi che dovrebbero essere considerati nel calcolo della pensione, anche se questa è stata liquidata anni prima. La ricostituzione è spesso utilizzata per correggere situazioni in cui il pensionato ha subito tagli a causa di mancate comunicazioni reddituali. Tuttavia, può anche servire a far applicare normative non considerate inizialmente.

Incrementa la tua pensione: le maggiorazioni previste dalle leggi italiane e come richiederle

Ad esempio, la legge n. 388 del 2000 prevede un aumento di due mesi per ogni anno di servizio svolto successivamente al riconoscimento di una invalidità superiore al 74%. Questo può non solo anticipare la pensione, ma anche aumentarne l’importo. Inoltre, chi ha lavorato per oltre dieci anni esposto all’amianto può richiedere un incremento dell’anzianità contributiva, come stabilito dalla legge n. 271 del 1993.

Maggiorazioni pensione INPS
Guida per incrementare la tua pensione: scopri le maggiorazioni previste dalle leggi italiane e come richiederle all’INPS (galleriaborghese.it)

La legge n. 113 del 1985 e la legge n. 120 del 1991 prevedono un incremento della contribuzione pari a quattro mesi per ogni anno di lavoro svolto dopo essere stati riconosciuti non vedenti o ipovedenti. Anche le vittime del terrorismo possono richiedere un incremento dell’anzianità contributiva di dieci anni.

Le lavoratrici con figli, che hanno iniziato a contribuire dal 1996 in poi, possono ottenere una maggiorazione di quattro mesi per figlio, fino a un massimo di dodici mesi. La legge n. 247 del 2017 consente di richiedere una maggiorazione contributiva per i lavoratori nei reparti di produzione di fibre ceramiche refrattarie. Per presentare la domanda di ricostituzione, è necessario allegare tutta la documentazione che supporta la richiesta. Questo può includere certificati medici, attestati di servizio e altre prove rilevanti.

Gestione cookie