Farmaci: esplodono i prezzi, ma così puoi risparmiare tanto | Attenzione alle novità

I prezzi dei farmaci esplodono, ma c’è un metodo per risparmiare un bel po’ di soldi: ecco le novità a cui fare attenzione.

In questi ultimi mesi abbiamo visto aumentare i prezzi in ogni settore: dai prodotti alimentari al carburante, passando per le bollette di luce e gas. Adesso anche i costi dei farmaci sono esplosi, preoccupando milioni di persone.

Prezzi Farmaci esplodono: cosa fare
I prezzi dei farmaci sono alle stelle – Galleriaborghese.it

È importante prendersi cura della proprio persona e della propria salute, anche se questo ha un costo notevole. Basti pensare che la spesa media annua per i farmaci ammonta a 358 euro a persona, di cui una parte, pari a circa 156 euro, è sostenuta direttamente dalla popolazione. Il resto è coperto dal Servizio Sanitario Nazionale.

I prezzi dei farmaci, dunque, sono in costante aumento e in molti sono in seria difficoltà. A tal proposito, Altronconsumo, l’associazione a tutela dei consumatori, ha condiviso delle indicazioni preziosi per cercare di risparmiare sulla spesa dei medicinali, ma senza compromettere la propria salute.

Prezzi dei farmaci in aumenti: ecco come risparmiare

Per fortuna, ci sono dei consigli utili e intelligenti che si possono mettere in pratica per cercare di risparmiare sulla spesa dei farmaci i cui prezzi stanno diventando davvero molto altri, soprattutto se associati ai costi di altri prodotti e articoli. I suggerimenti utili sono i seguenti:

Prezzi Farmaci: come risparmiare
I consigli per risparmiare sui medicinali – Galleriaborghese.it
  1. Usare i farmaci con parsimonia: bisogna comprare solo i medicinali necessari e sicuramente efficaci, magari chiedendo aiuto al proprio medico di base per capire se quel tipo di farmaco sia utile davvero o no;
  2. Non accumulare scorte eccessive: è un’abitudine che appartiene a molte persone. È sufficiente avere in casa 4 o 5 farmaci da usare all’occorrenza;
  3. Scegliere l’equivalente: se lo scopo è risparmiare sui prezzi dei farmaci allora la scelta ideale è quella per un medicinale generico. Questi farmaci sono gli equivalenti a quelli “di marca” e costano di meno. Hanno lo stesso principio attivo e hanno la stessa efficacia;
  4. Comprare non solo in farmacia: un altro suggerimento intelligente è quello di non limitare gli acquisti alle sole farmacie, ma ci sono varie opzioni come le parafarmacie o anche nei supermercati, i quali hanno delle sezioni dedicate ai medicinali. In queste strutture il costo dei farmaci è più basso;
  5. Evitare i farmaci doppioni: non ha senso accumulare medicinali che hanno le stesse funzioni, come Nurofen e Moment, in pratica quelli con lo stesso principio attivo. Basta averne uno a portata di mano.
Impostazioni privacy