Previsti aumenti per la pensione di gennaio 2024: a quanto ammonta e quando verrà pagata

A gennaio 2024 sono previsti gli aumenti degli importi alle indennità pensionistiche: ecco a quanto ammontano e quando verranno erogati ai cittadini.

Come ogni anno a gennaio scatta il ricalcolo degli importi delle pensioni; ciò avviene in base alla percentuale di inflazione registrata durante i mesi dell’anno precedente. In questo caso ci riferiamo dunque all’inflazione registrata nel 2023 per rivalutare gli importi delle pensioni nel 2024. L’indice di rivalutazione è già stato fissato e da gennaio le pensioni saranno aumentate del +5,4%, un aumento record per un’inflazione altrettanto da record, come ben abbiamo vissuto durante tutto quest’anno.

Aumento pensioni 2024: quando verranno pagati
Aumentano le pensioni a gennaio 2024 – Galleriaborghese.it

L’INPS ha già provveduto a stilare un prospetto di cosa succederà a gennaio 2024 per quanto riguarda i pagamenti dei sussidi pensionistici. Come sappiamo lo strumento che ci permette di sapere a quanto ammonta la nostra pensione è il cedolino, disponibile per tutte le pensioni di vecchiaia ma anche per gli assegni di invalidità civile, pensioni di invalidità e indennità di accompagnamento per invalidi civili. Il 20 dicembre 2023 l’INPS ha svelato le date dei pagamenti del prossimo mese, con relativi aumenti: i pagamenti partiranno il 3 gennaio 2024, ma non per tutti.

Aumenti pensioni 2024: a quanto ammontano e le date dei pagamenti secondo l’INPS

Le date di erogazione del trattamento pensionistico sono diverse in base alla modalità di pagamento scelta: chi si vede accreditata la pensione su un conto corrente bancario o postale riceverà l’accredito per primo, ovvero il 3 gennaio 2024. Chi invece preleva la pensione in contanti presso un ufficio postale dovrà rispettare un determinato turno che, da diverso tempo, procede in ordine alfabetico. Ricordiamo sempre che l’aumento sarà automaticamente disponibile nel cedolino, non ci sarà bisogno di presentare alcuna domanda o richiesta: l’accredito del +5,4% è garantito a tutti i percettori.

Aumento pensioni 2024: quando verranno pagati
A quanto ammontano gli aumenti delle pensioni e quando verranno pagati – Galleriaborghese.it

Dunque chi decide di prelevare la propria pensione in contanti presso lo sportello postale, dovrà rispettare il turno secondo ordine alfabetico. I cognomi con le lettere dalla A alla C potranno ritirare la pensione già il 3 gennaio; quelli dalla D alla K slittano invece al 4 gennaio 2024. I cognomi dalla L alla P potranno prelevare la pensione venerdì 5 gennaio 2024 e i cognomi dalla Q alla Z dovranno attendere il trascorrere del weekend a ritirare la pensione lunedì 8 gennaio 2024. Oltre all’aumento previsto dal ricalcolo degli importi, alcuni pensionati potrebbero trovare nel cedolino di gennaio i conguagli dei rimborsi relativi al modello 730; saranno interessati tutti coloro che hanno l’INPS come sostituto d’imposta e che non hanno ricevuto il rimborso entro dicembre 2023.

Impostazioni privacy