Pier Silvio Berlusconi lascia tutti senza parole, l’attacco alla Rai è senza precedenti

Pier Silvio Berlusconi non le manda certo a dire. Il figlio del compianto ex Premier ha lanciato una frecciatina alla Rai. Ecco per quale motivo.

La televisione generalista tende ad andare in ogni modo incontro alle esigenze del pubblico. Che si tratti della Rai o della Mediaset, il risultato non sembra cambiare: entrambe desiderano soddisfare i telespettatori. Le reti televisive, soprattutto in base al target, tentano di creare un determinato tipo palinsesto. Dunque su alcuni canali c’è più spazio per fiction o serie tv, mentre su altri per talent show o programmi di intrattenimento.

La prima rete Rai è da sempre la regina assoluta degli ascolti. In particolar modo nella fascia del prime time, risulta spesso vincente per quanto riguarda i dati auditel. Le fiction risultano essere il genere di punta, con storie sempre avvincenti. Le produzioni Rai sono di grande qualità sia dal punto di vista della  scrittura, sia dal punto di vista recitativo. I titoli spaziano fra vari generi: medical drama, legal drama, commedia, family drama.

Se Rai Uno incassa successi su successi grazie a fiction e serie tv di qualità, la seconda rete appare più debole. Tuttavia, nel corso degli ultimi anni, quest’ultima ha avuto un notevole riscatto grazie a Mare Fuori, serie cult ambientata in un carcere minorile che trae ispirazione da Nisida. Le vicenda dell’IPM hanno conquistato il cuore del pubblico, tanto da farle meritare la riconferma per la quarta stagione. Un vero e proprio fenomeno che ha portato ad ascolti elevatissimi. Pier Silvio Berlusconi, però, non è certo dello stesso parere.

 Pier Silvio Berlusconi e l’attacco alla Rai: la frecciatina alla rete rivale

Rai e Mediaset resteranno sempre ed innegabilmente rivali. Di recente Pier Silvio Berlusconi ha preso parte alla conferenza stampa di presentazione dei nuovi palinsesti dell’emittente. In tale occasione, il secondogenito dell’ex Premier si è lasciato sfuggire una frecciatina nei confronti della rete avversaria. Nel momento in cui gli è stato chiesto come mai in casa Mediaset mancasse un titolo degno di nota come Mare Fuori, il padron di Canale 5 ha voluto dire la sua.

Pier Silvio Berlusconi lancia una freccitina alla rai su Mare Fuori
Le parole del figlio dell’ex Premier (Ansa) – galleriaborghese.it

In modo molto diretto il manager ha fatto notare che la seria tv sia un successo più per il web che per mamma Rai. Del resto gli ascolti sono stati raggiunti soprattutto grazie alle piattaforme presenti online, non a caso l’età media del pubblico che segue Mare Fuori è intorno ai 25 anni. Dunque Pier Silvio Berlusconi potrebbe non avere tutti i torti, nonostante la risposta non poco cortese. Risulta anche vero che in casa Mediaset manchino dei titoli tali da far gridare al successo.

Nel corso degli anni le fiction di Canale 5 sono risultate di scarsa qualità, toccando il fondo con i titoli dell’Ares Film, storie mal scritte e peggio recitate. Tuttavia e per fortuna i tempi sono cambiati ed anche nella rete del biscione  si respira un vento nuovo. Le fiction delle ultime stagione hanno una qualità sicuramente più elevata e risultano più piacevoli da seguire. Lo stesso Pier Silvio Berlusconi si sta impegnando per conferire a Canale 5 un’immagine nuova e sicuramente più dignità. E con il tempo potrebbe arrivare.

Impostazioni privacy