Perdonare non è solo un nobile gesto cristiano, ma fa anche bene alla salute | Cosa hanno scoperto

Perdonare qualcuno dopo aver subito un torto non è facile, ma farlo può avere dei benefici anche sulla nostra salute.

Quante cose che succedono nella vita. Alcune di esse sono interamente gestite da noi, altre, invece, sfuggono dal nostro controllo. Molte delle cose che ci accadono, inoltre, riguardano i rapporti che ogni giorno instauriamo con le altre persone, quelli che abbiamo con i nostri amici e quelli che, invece, riguardano i familiari. Verso determinate persone nutriamo una fiducia totale, vero altre, meno, ma all’improvviso può capitare che una di esse ci faccia del male e ci deluda, incrinando irrimediabilmente ogni tipo di rapporto.

perdonare fa bene
Perché perdonare fa bene alla nostra salute – galleriaborghese.it

A questo punto subentrano la rabbia, il rancore e il dolore, specie se a tradire la nostra fiducia è stato qualcuno a cui volevamo davvero bene. La prima cosa che ci viene da pensare quando ciò accade, è che non riusciremo mai a perdonare, né il torto subito né colui il quale ce lo ha inflitto. Spesso, però, ignoriamo quanto in realtà tutto questo ci arrechi ancora più danni, e quanto, al contrario, il perdono potrebbe rappresentare la strada giusta per la propria serenità.

Nonostante ciò che si pensa, questo non riconduce solamente a dogmi religiosi o al tanto anelato benessere dello spirito, bensì anche alla salute del corpo e della mente. Scopriamo insieme, a tal proposito, tutto quello che c’è da sapere.

Perdonare fa bene alla salute: ecco i motivi

È facile parlare di perdono, ed è altrettanto facile dare consigli su quanto sia giusto e lecito dare a chi sbaglia una seconda possibilità. E lo è, in effetti, ma di certo non è semplice tornare a guardare negli occhi una persona che ci ha deluso e che ci ha fatto del male. Se ci soffermiamo a pensare, però, litigare con una persona che abbiamo amato o alla quale abbiamo voluto bene è come perdere un pezzo di sé stessi, della propria storia e della propria vita. E quante volte vale davvero la pena soffrire così tanto?

Perdonare i benefici per la salute
Perché perdonare fa bene, la risposta degli esperti – galleriaborghese.it

Sappiamo bene, inoltre, quanto lo stress e il dolore della mente e del cuore siano potenti, tanto da poter inficiare sul benessere del nostro corpo. Ed è proprio per questo che dovremmo concedere il perdono più spesso, proprio come ha affermato il gesuita, scrittore e professore universitario Giovanni Cucci in un saggio pubblicato sulla rivista Civiltà cattolica. Secondo Cucci, infatti, l’atto del perdono è in grado di creare un equilibrio interiore, di interrompere la catena del rancore e di andare avanti verso un nuovo futuro. Tale atteggiamento non può che incidere in maniera positiva sul benessere psico-fisico, ovviamente.

Riuscire a perdonare e a chiudere i conti con un passato che ci ha fatto soffrire, inoltre, può ridurre la quantità degli ormoni dello stress nel nostro corpo, ed evitare l’insorgenza di patologie quali gastrite, pressione alta e ulcera.

Impostazioni privacy