Pensi che queste monete non valgano nulla: guardale bene, potresti avere un tesoro

Quante volte avete ritrovato in casa tante monetine sparse di cui non conoscete il vero valore? Non immaginereste mai quanto valgono.

Diciamo la verità: non serve essere dei fan sfegatati di monete da collezione per renderci conto di questo fatto. In realtà certo, come sempre, avere delle passioni e degli interessi aiuta e questo interesse in modo molto particolare spicca notevolmente. La numismatica potremmo definirla quasi un’arte che ha del fascino da vendere e per moltissime persone può davvero rappresentare un hobby di alta qualità che li accompagna per tutta la loro vita e che, non solo, ma si può trasmettere di generazione in generazione.

con queste monete potresti avere un tesoro
Avete tante monetine in casa? (Galleriaborghese.it)

Infatti tanti papà e nonni tengono segreto questo repertorio magnifico di monete che ogni tanto, non appena si presenta loro l’occasione propizia, mostrano con orgoglio in un angolo nascosto e remoto della loro casa non solo ai figli e ai nipoti, ma anche ad amici, conoscenti, ospiti, che rimangono tutti incantati e meravigliati. Ma non c’è bisogno di essere dei collezionisti di monete. Infatti può capitare anche a chi non ne sa nulla di possedere in casa anche senza esserne a conoscenza delle monete di valore, ritenendo per errore che non valgano alcunché. Ora scopriremo che questi sospetti sono diventati realtà.

Quali sono le monete di valore che potremmo avere in casa?

Quante volte, soprattutto quando ci troviamo nei negozi a fare dello shopping, oppure quando ci troviamo indaffarati al supermercato per fare la spesa quotidiana, ci lamentiamo di continuo per il fatto che, soprattutto quando ci capita di dover cambiare delle banconote, spesso ci ritroviamo con una quantità di monete o di “spicci” o “spiccetti” incredibile. Ma dove vanno a finire queste monete?

Alcune monete valgono tanti euro
Alcune monete in centesimi possono valere molti soldi (Ansafoto-Galleriaborghese.it)

Tante volte può capitare che in casa ritroviamo alcune di quelle famose monetine che non ci servivano e riempiono i nostri angoli vuoti senza che abbiamo la minima idea di cosa farne. Ma alcune di queste, forse molti non sanno che potrebbero valere una fortuna. In particolare la moneta di un centesimo, che ha disegnato l’architetto Rolf Lederborgen, sarebbe finita all’asta, anche per valori giganteschi, come cinquantamila euro.

Una moneta senza l’anno in cui è stata coniata e con un’incisione varrebbe cinquecentocinquanta euro. Alcune che hanno disegnata la Mole Antonelliana varrebbero da duemila a seimila euro. Una moneta che nel 2002 ha coniato il Vaticano potrebbe valere più di cento euro. Stessa cosa anche per le monete da cinque centesimi coniate dal Vaticano che però non supererebbero euro quaranta.

Impostazioni privacy