Palpebra cadente? Il trucco del cucchiaio ti cambierà la vita (altro che chirurgia)

La palpebra cadente può essere molto difficile da truccare e sono diverse le donne che ricorrono al bisturi, ma non è necessario: basta un cucchiaio!

In questa particolare conformazione di occhi gran parte della palpebra mobile è nascosta da quella fissa: significa che, quando abbiamo gli occhi aperti, la palpebra mobile non si vede affatto perché “scompare” sotto l’arcata del sopracciglio.

trucco palpebra cadente
Palpebra cadente? Prova con il trucco del cucchiaio, il risultato è assicurato – galleriaborghese.it

Anche se nella maggior parte dei casi si nasce con la palpebra cadente (che quindi è una conformazione dell’occhio), la situazione può peggiorare con l’età, giacché la pelle si rilassa e “cade” sull’occhio in maniera ancora più pronunciata, “spingendo” visivamente quest’ultimo verso il basso.

In pratica truccare la palpebra mobile è praticamente inutile, dal momento che i nostri sforzi andrebbero irrimediabilmente perduti a causa della conformazione dell’occhio. Per questo motivo i make up artist professionisti truccano la palpebra fissa per “sollevare” l’occhio e fare in modo che non appaia “all’ingiù”. E come facciamo se non siamo truccatori esperti?

Il segreto del cucchiaio per truccare la palpebra cadente

Come già detto, truccare la parte mobile di occhi dalla palpebra cadente è inutile, quindi tutti gli sforzi devono concentrarsi su quella fissa, ovvero sulla porzione di pelle “fissa” tra il sopracciglio e l’occhio. A questo scopo si dovrà ricreare una forma adatta a quella dell’occhio, quasi replicandola sulla pelle della palpebra fissa, in maniera da creare una sfumatura che renda lo sguardo più intenso e più espressivo senza appesantirlo.

trucco palpebra cadente
Trucco occhi con palpebra cadente: il trucco del cucchiaio – galleriaborghese.it

Naturalmente creare una sfumatura della forma giusta può essere complicato, soprattutto se non siamo esperte di make up o se ogni giorno abbiamo pochissimo tempo da dedicare al trucco. Fortunatamente c’è un segreto infallibile!

Il trucco consiste nell’adoperare un cucchiaio da minestra per tracciare una forma perfetta con l’ombretto intorno alla parte superiore dell’occhio. Basterà sceglierne uno non troppo profondo e piuttosto piatto, appoggiarlo delicatamente sull’occhio in maniera da circondarlo e poi utilizzare un pennello morbido da sfumatura per applicare l’ombretto che abbiamo scelto lungo il margine superiore del cucchiaio.

A questo punto non dovremo fare altro che rimuovere la posata e sfumare l’ombretto con lo stesso pennello verso l’angolo esterno dell’occhio. L’importante è non superare il margine della rima ciliare superiore: se si facesse scendere più in basso, portandolo quindi al livello delle ciglia inferiori, l’effetto lifting andrebbe perduto e gli occhi sembreranno andare “verso il basso” anziché verso l’alto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Julie Hannah (@scotstyleeditor)

Al contrario, per accentuare l’effetto lifting e far apparire l’occhio più sollevato e lo sguardo più giovane, utilizzeremo il correttore per ripulire il margine esterno dell’occhio e creare una linea diagonale pulita che si sollevi verso la punta esterna del sopracciglio.

Impostazioni privacy