Occhio alla pressione alta anche con il caldo: come abbassarla subito

La pressione alta può essere molto pericolosa con il caldo: ecco come abbassarla subito ed evitare di correre rischi seri per la propria salute.

La pressione alta è una condizione che può esporre all’insorgere di malattie di natura cardiovascolare piuttosto importanti. In particolare, in presenza di valori pressori elevati si verifica ciò che comunemente prende il nome di ipertensione. Essa è dovuta ad uno scorrimento anomalo del sangue all’interno dell’apparato cardiovascolare.

Pressione alta, i rimedi per abbassarla
La pressione alta può causare gravi rischi per la salute: ecco come abbassarla subito – galleriaborghese.it

In presenza di tale problema, l’organismo tende ad inviare segnali alquanto evidenti di cui è bene tenere conto. Le persone che ne sono affette, difatti, possono accusare cefalea, palpitazioni, stanchezza come anche disturbi della vista e vertigini. Si tratta di una sintomatologia che deve essere adeguatamente trattata poiché, in caso contrario può esporre a rischi più che mai seri come ad esempio all’ictus. Ciò detto, di seguito vi sveliamo tutto ciò che c’è da sapere su come intervenire in maniera efficace sul problema in esame e abbassare la pressione.

Pressione alta, come abbassarla efficacemente

La pressione alta è una condizione che deve essere adeguatamente trattata per evitare di andare incontro a rischi gravi per la salute. Per riuscire in tal senso è sufficiente adottare una serie di accorgimenti che, difatti, consentono di abbassarla velocemente. A causa del caldo, poi, la pressione può arrivare a valori allarmanti e per questo è bene correre subito ai ripari.

Pressione alta, i rimedi per abbassarla
Respirare profondamente aiuta ad abbassare la pressione alta – galleriaborghese.it

Per prima cosa, gli esperti consigliano di eseguire respiri profondi. Ponetevi in posizione seduta avendo cura di tenere la schiena ben dritta. Fatto ciò, portate gli indici in corrispondenza delle orecchie, in particolare, sulla zona cartilaginea delle stesse. Quando espirate, premete su di esse ed emettete un sibilo a mo’ di ape. In alternativa, ci si può sdraiare a terra allargando e rilassando braccia e gambe. Inspirate profondamene in modo tale da favorire l’abbassamento della frequenza cardiaca.

Da citare poi è anche l’efficacia dell’acqua. Non a caso, infatti, gli esperti consigliano di berne almeno 2 litri al giorno per evitare episodi di disidratazione. In presenza di valori alti della pressione, l’organismo tende a perdere più acqua, diminuendo la presenza del sangue nei vasi. Un altro trucco che consente di abbassare efficacemente la pressione consiste nel massaggiare collo e viso. Questa pratica, infatti, consente di favorire un buon afflusso di sangue ed evitare di andare incontro a problematiche di salute ancor più serie.

Nello specifico, si consiglia di iniziare a massaggiare con movimenti circolari il collo per poi arrivare fino al lobo dell’orecchio. È importante poi procedere ad un monitoraggio costante della pressione in modo tale da valutare in maniera precisa il rischio per la propria salute. In caso di valori eccessivamente alti, infatti, è importante mettere in atto un intervento tempestivo e rivolgersi al proprio medico di fiducia. 

Impostazioni privacy