Nuovo esonero in Italia, ribaltone sulla panchina di una Big

Nonostante la stagione sia ormai avviata verso la parte finale, potrebbe esserci un nuovo esonero: il top club avrebbe già deciso

C’era una volta una squadra che aveva fatto innamorare una città intera. Che aveva fatto sognare ad occhi aperti, riaprendo le porte di un cuore che non batteva così forte da 33 anni, dall’ultima volta – la seconda della storia – in cui era salita sulla vetta d’Italia.

Walter Mazzarri esonero Napoli
Un top club potrebbe cambiare allenatore (Ansa) – Galleriaborghese.it


C’era una volta un giocattolo perfetto, orchestrato con maestria da un tecnico la cui riconosciuta bravura, una volta terminata in modo brusco un’avventura che ha portato la sua squadra a laurearsi Campione d’Italia, è diventato addirittura CT della nazionale.

Sembrano passati anni, eppure stiamo parlando di pochi mesi fa. Ma la distanza tra il Napoli di Luciano Spalletti, la cui costruzione molto si deve ad un altro personaggio che ha lasciato il club – quel Cristiano Giuntoli passato alla Juve – e quello di oggi appare abissale. Quasi inverosimile. Quasi inspiegabile a livello tecnico.

Dopo aver deciso di affidare la guida tecnica della squadra a Rudi Garcia, il presidente De Laurentiis si è assunto una responsabilità non di poco conto. E forse una decisione ancor più importante l’ha presa esonerando l’allenatore francese per richiamare in panchina, a 10 anni di distanza dall’ultima esperienza col club azzurro, Walter Mazzarri.

Chiamato a raddrizzare una barca che forse non poteva comunque essere salvata dall’affondamento. Ora quella barca, proprio in prossimità della doppia sfida di Champions contro il Barcellona, va però rimessa in mare a tutti i costi.

Mazzarri-Napoli, è (quasi) finita: De Laurentiis riflette

Mercoledì 21 febbraio, e nel ritorno in casa dei blaugrana previsto per il 12 marzo, il Napoli si gioca una buona fetta della sua stagione. La possibilità di accedere ai quarti di finale di Champions, oltreché a dar lustro al club, può rivelarsi decisiva per la qualificazione al prossimo Mondiale per club della società partenopea. Il problema è che arrivare alla doppia sfida europea in queste condizioni, con la squadra in piena crisi di gioco e risultati, non rappresenta uno scenario rassicurante.

Mazzarri rischio esonero Napoli
Walter Mazzarri potrebbe essere arrivato al capolinea (Ansa) – Galleriaborghese.it

Ecco che allora De Laurentiis, pur andando contro alcuni dei suoi princìpi, sarebbe sul punto di esonerare Walter Mazzarri. A riferirlo, raccontando anche i dubbi e le paure del presidente, è ‘CalcioNapoli24′, portale molto vicino alle vicende del Napoli.

Troppo importante, in questo momento, dare una scossa all’ambiente cambiando, dopo un mercato invernale che ha visto comunque diversi nuovi arrivi, l’unico fattore che può essere modificato. Ovvero la figura dell’allenatore.

De Laurentiis si sarebbe preso un po’ di tempo per riflettere ma l’aria intorno al tecnico toscano si sta facendo pesante ora dopo ora, giorno dopo giorno. C’era una volta una squadra che dominava in Italia, e che ora rischia di dire addio anche a un altro allenatore.

Impostazioni privacy