Nuovo Bonus Affitti entro il 24 novembre: chiedi subito i tanti soldi che salvano le famiglie

Ancora qualche giorno per richiedere i contributi per integrare le spese relative agli affitti: ecco come inoltrare la domanda.

Nel corso dell’anno le peculiarità della crisi economica avviata dallo scorso anno, hanno fatto registrare l’attesa attenuazione. Certo i segni migliorativi non hanno portato al ripristino di alcuno status quo, ma – ed è già molto – non sono emersi, nei medesimi contesti, segnali di ulteriore divaricazione. A destare le dovute preoccupazioni è il fattore dell’inflazione, che ha tenuto scacco nell’economia italiana per più di un anno.

bonus affitti contributo
Agevolazioni sui canoni degli affitti Galleriaborghese.it

Gli strascichi di questa attuale e scomoda eredità appaiono pressoché indelebili dal momento che si continua a convivere con un potere d’acquisto piuttosto eroso, i prezzi segnano ancora livelli di rialzo e le materie prime sono definitivamente rincarate. Terminale e cartina di tornasole rimangono i redditi delle famiglie, arenati dopo l’exploit del declino, gettando ulteriori oneri economici ed esistenziali nei contesti più svantaggiati.

Nuovo Bonus Affitti, a chi si rivolge il contributo

Gli effetti dell’inflazione si sono manifestati nei prezzi, sì, ma anche nelle altalenanti condizioni dei tassi di interesse. Pertanto la dura cura da rialzo messa in atto nell’autunno dello scorso anno dalla Banca Centrale Europea si è fatta sentire nel rialzo delle rendite (è vero) per via della valorizzazione del costo del denaro e dei servizi, ma anche e soprattutto nelle rate dei mutui. Alcune restituzioni del debito hanno fatto registrare, infatti, punte fino a 450 euro al mese.

bonus affitti contributo
Agevolazioni sui canoni degli affitti Galleriaborghese.it

Per le richieste di prestiti sulla casa, il crollo è stato inevitabile, accompagnato parallelamente dalla crescente richiesta di immobili in locazione. Nonostante tutto non si può parlare di crisi dei mutui, in quanto un ruolo per la tenuta delle attività da parte degli organi finanziari è stato attribuito alle agevolazioni fiscali dello Stato erogate ai richiedenti under 36, avvicinando dunque un nuovo bacino di utenza.

Nuovo contributo per coloro che hanno un canone di locazione

Anche coloro che vivono in una casa in affitto hanno dovuto pagare lo scotto del caro bollette e del generalizzato costo della vita. La crisi è la circostanza ad hoc per generare una spirale di diffuso impoverimento: pertanto, dal Reddito di Cittadinanza alla Carta Acquisti da 80 euro bimestrali, le erogazioni INPS hanno previsto integrazioni non solo in presenza di soggetti con handicap, ma anche nel caso in cui si paghi un affitto.

bonus contributo locazione
Agevolazioni sui canoni degli affitti Galleriaborghese.it

Si tratta di contributi che coprono parzialmente i canoni, ma sufficienti per fare la differenza con la loro assenza. Non bisogna altresì dimenticare la discrezionalità di alcuni Comuni che possono erogare di loro iniziativa utili assegni sociali. Così è successo a Livorno, dove il Comune ha lanciato un bando a cui aderire entro il 24 novembre venturo.

Un bando affitti che rispetto all’omologo del 2022 vedrà un netto taglio delle risorse da spalmare, ma al tempo stesso inevitabile a fronte delle crescenti difficoltà ed orizzonti di sfratto già dal 2024. Alla domanda va allegata l’attestazione ISEE (non oltre a 16.500 euro); incidenza tra canone di locazione annuale e indicatore situazione economica (ISE) dal 60% in poi; presenza in famiglia di un minore, un ultra70enne, o un invalido (invalidità superiore al 67%). La domanda va inoltrata online sul sito del Comune, tramite Spid/Cie o con l’ausilio di un CAF.

Impostazioni privacy