Non vuoi sposarlo/a ma non sai come dirglielo? Segui questi consigli e non potrà che risponderti sì

Vuoi dire al tuo partner che non vuoi sposarlo senza ferirlo? A quanto pare un modo c’è: segui questi consigli per non rovinare il rapporto.

Non si tratta certo di una cosa da prendere sotto gamba. E’ una scelta delicata e occorre trovare il modo e il momento giusto, ma forse puoi davvero comunicare le tue ragioni senza spezzargli il cuore.

come dirgli che non vuoi sposarti senza ferirlo
Come fare a spiegare al tuo lui o la tua lei che non lo/la sposi Galleriaborghese.it

Ecco come fare a dire alla tua dolce metà che non intendi sposarlo, cercando di farlo soffrire meno possibile e di non creare traumi profondi alla coppia.

Matrimonio, come dire al tuo partner che non vuoi sposarlo

Di certo non è facile in una relazione affrontare il tema matrimonio se non si è sulla stessa lunghezza d’onda, ma l’onestà e la chiarezza pagano sempre. Questo vuol dire che, se avete capito che il vostro lui o la vostra lei hanno voglia di fare il grande passo ma voi invece non ne avete intenzione, è il caso di farvi alcune domande fondamentali per non soffrire ed evitare di far soffrire l’altra persona.

dire di no al matrimonio senza ferirlo
Come dirgli che non vuoi sposarti – Galleriaborghese.it

Innanzitutto dovete chiedervi se la vostra è una scelta irrevocabile, e sulla quale mai e poi mai potrete cambiare idea. Se è così esprimete con la massima trasparenza la vostra idea di coppia, che prescinde dal matrimonio spiegando perché siete contrari a questa scelta. Se invece non siete del tutto contrari, chiedetevi se il problema è chi avete accanto e i sentimenti che provate. Se non sposereste la persona con cui state condividendo tutto ma in linea di massima non siete contrari alle nozze, allora, purtroppo, non è quello o quella giusto/a. 

Se invece avete intenzione di sposarvi, ma in futuro perché non vi sentite pronti o qualcosa ve lo impedisce, aprite il vostro cuore per permettere a chi vi ascolta di capire che il problema non è lui o lei, e che non sono i vostri sentimenti a vacillare ma magari problemi di tipo pragmatico o semplicemente non avete ancora maturato dentro di voi la decisione del .

In tutti e tre i casi, se non volete convolare a nozze ma non volete ferire il vostro partner, trovate le parole per dirglielo, scegliendo un momento in cui avete molto tempo per parlare e in cui siete soli e tranquilli. Dimostratevi empatici e sensibili, cercando di immedesimarvi il più possibile perché avete di fronte qualcuno che sta ricevendo una notizia che potrebbe ferirlo molto. Se l’amate ma non volete sposarlo ripetete cosa provate per la vostra dolce metà per rassicurarlo più possibile e non farlo sentire confuso o confusa e solo/a.

Impostazioni privacy