Non tutti lo sanno ma il nome di Tinì Cansino nasconde un segreto: non l’ha mai detto a Uomini e Donne

Tinì Cansino nasconde un segreto che riguarda il suo nome e che non tutti sanno, non l’hai mai detto a Uomini e Donne. 

Photina Lappa, così in realtà si chiama la showgirl, ormai è in Italia da anni. Ha origini greche ed è da tutti conosciuta come Tinì Cansino. In Italia ha avuto diversi ruoli nella televisione, facendo anche l’attrice e l’opinionista. Lei è nata in Grecia a Volos e durante una vacanza in Italia è stata notata da un produttore televisivo di fiction. Dopo qualche piccolo comparsa e un’idea geniale del suo agente e scopritore Alberto Tarallo. Tinì inizia la sua carriera nella trasmissione “Drive In”, con il ruolo della “ragazza Fastfood”.

Tinì Cansino nasconde un segreto mai rivelato sul suo nome, nemmeno a Uomini e Donne l'ha mai detto.
Tinì Cansino a Uomini e Donne – galleriaborghese.it

Negli anni ottanta una giovane e talentuosa Tinì partecipa a diversi film e programmi diventando anche molto popolare, fino al 1989 dove decide di ritirarsi dalle scene e dedicare tutto il suo tempo alla sua famiglia. Nella sua carriera si contano una decina di film tra cui cinque distribuiti nel cinema e altri semplici prodotti per la televisione. Diventa così una delle donne greche più famose in Italia anche se pochi conoscono le sue origini.

Il segreto del nome, Tinì Cansino

Il suo picco della carriera rimane comunque Drive In dove ha partecipato a tutte le cinque edizioni, a fianco di artiste come Carmen Russo, Cristina Moffa, Nadia Cassini, Lory Del Santo, Eva Grimaldi, Ambra Orfei, Johara e Antonia Dell’Atte. Tutte ragazze giovani che grazie a quel programma hanno avuto una buona carriera televisiva diventando delle dive. Dopo una comparsa in una serie nel 2007, Tinì è tornata in televisione nel 2012 con Uomini e Donne ed è diventata una famosa opinionista del programma.

tinì cansino segreto nome
Tinì Cansino, il segreto mai rivelato sul suo nome. Foto: screenshot – galleriaborghese.it

Tinì Cansino è ovviamente e come detto in precedenza il suo nome d’arte, un nome in grado di renderla riconoscibile al pubblico italiano. Aveva la possibilità di sceglierlo e il suo agente penso che non doveva essere una scelta ovvia ma pensata anche per attirare l’attenzione su di lei. Un cognome che potesse suscitare anche qualche dubbio su una importante parentela con una diva del cinema hollywoodiano.

L’agente Alberto Tarallo vide una evidente somiglianza con famosissima attrice Rita Hayworth il cui vero nome, conosciuto da molti, era Margherita Carmen Cansino. Per la somiglianza e per il suo nuovo cognome, la giovane Tinì fu scambiata molte volte come possibile parente della diva Hollywoodiana. Questo però diede una piccola spinta in più alla carriera di Tinì.

Impostazioni privacy