Nestlè l’ha ritirata dal mercato dopo 64 anni, consumatori infuriati

Dopo 64 anni la Nestlé ritira dal mercato uno dei dolci più amati. E’ polemica tra i consumatori, che hanno chiesto all’azienda di fare marcia indietro.

La Nestlé è una delle aziende alimentari più importanti del mondo e i suoi dolci sono molto amati dai consumatori più golosi. Anche in Italia esiste una gamme di prodotti dalla multinazionale, molti dei quali presenti sul mercato da più di 60 anni. L’azienda produce anche tantissimi dolci tra cui cioccolatini, come Baci Perugina, Galak Kit Kat e tanti altri, ma anche altri prodotti tra cui l’acqua, per animali e per la prima colazione.

Nestlé ritira prodotto
Dopo 64 anni la Nestlé ritira un suo prodotto Galleriaborghese.it

Questo spiega perché la Nestlé è così importante pure nel mercato del nostro Paese e come i consumatori siano così affezionati a questo brand storico. Recentemente il colosso alimentare ha deciso di ritirare uno dei dolci più amati che ha circa 64 anni e il motivo è assurdo. I consumatori sono fortemente indignati per questa scelta e stanno protestando affinché la multinazionale faccia marcia indietro, ma pare irremovibile.

La Nestlé lo ritira dal mercato: consumatori furiosi

Ci sarebbero motivi commerciali dietro la scelta della Nestlé di ritirare dal mercato un prodotto storico e di gamma molto amato dai consumatori. Questa decisione inspiegabile, poiché ha milioni di persone affezionate, ha fatto infuriare i consumatori, i quali hanno chiesto se dietro ci sia uno scherzo. Purtroppo è vero perché l’azienda ha riscontrato negli ultimi anni un calo delle vendite, perché, si sa, con gli anni i gusti delle persone cambiano.

Nestlè ritira il Caramac: polemiche in Uk
Polemiche in Gran Bretagna per il ritiro della Nestlé Galleriaborghese.it

Si tratta del Caramac, la barretta al caramello che in Italia è sconosciuta. Le polemiche riguardano la Nestlé Uk e la decisione dell’azienda li ha resi furiosi. La strana barretta senza cacao ma al caramello è apparsa per la prima volta nel 1959 in Gran Bretagna riscuotendo un largo consenso. Nel nostro Paese non è mai arrivata perché le multinazionali cercano sempre di soddisfare i gusti che cambiano anche in base ad abitudini culturali.

Infatti, il Caramac è stato acquisito dalla Nestlé nel 1988, ma prima apparteneva ad un’azienda inglese di nome Mackintosh’s, allo stesso modo delle tante aziende che sono state rilevate dalla multinazionale in Italia, come Baci Perugina. I commenti delusi sui social degli inglesi sono migliaia, anche se la barretta al caramello non è più un prodotto top di gamma da tanto tempo e questo motivo per la multinazionale è sufficiente per ritirarla dal mercato. Con la buona pace dei tanti inglesi di una volta che sono tanto affezionati al Caramac.

Impostazioni privacy