Monete da 50 lire, queste possono valere quasi 50mila euro: controlla se ne hai ancora

Le vecchie lire italiane possono riservare ancora molte sorprese. Se avete conservato una specifica moneta da 50 lire, potreste svoltare la vostra vita: il suo valore attuale è incredibile.

Molto spesso ed erroneamente con il termine “numismatica” si intende il semplice collezionismo di monete. Non è così. Si tratta di una difficile disciplina che si occupa di analizzare banconote, monete e medaglie dal punto di vista storico e artistico.

Moneta da 50 Lire dal valore altissimo
Lire italiane: il valore di alcune unità è davvero sorprendente – galleriaborghese.it

Di ogni oggetto relativo a questo settore, vengono studiati diversi fattori come il materiale con cui è stato realizzato, l’iconografia, le eventuali iscrizioni o le tecniche di coniazione. Questo campo di studio può fornire, dunque, preziose informazioni sul popolo che ha utilizzato quel denaro, sulla politica e la società di epoche diverse.

Spesso, però, si commette l’errore di ritenere di maggior valore una moneta in base alla sua antichità: più è antica, più il suo valore è alto. Ebbene, non è così. Dobbiamo sfatare questo mito. In realtà, subentrano diverse caratteristiche come la rarità, l’anno di emissione, la presenza di errori di conio o lo stato di conservazione. Le lire italiane, ad esempio, sono uscite fuori scena nel 2002 con l’introduzione dell’euro. La lira ha una lunga storia che risale al Regno d’Italia e che è continuata negli anni della Repubblica. Quindi, non è un conio antico, eppure alcune unità oggi valgono una fortuna.

50 lire Dio Vulcano: una piccola moneta che oggi vale una fortuna

Vi suggeriamo di rovistare nei vostri vecchi cassetti o nei portafogli impolverati. Se avete conservato una particolare moneta da 50 lire, potreste avere in casa un tesoro pazzesco.

Lire italiane 50 lire valore numismatica Dio Vulcano
50 Lire Dio Vulcano: una moneta che oggi vale una fortuna (Foto eBay) – galleriaborghese.it

Si tratta delle 50 Lire Dio Vulcano. Questa moneta è stata coniata a partire dal 1950. Si presenta nel seguente modo: ha un diametro di soli 1,5 cm che la rende una delle più piccole in assoluto. Nella parte del dritto è raffigurata la testa di una donna rivolta a sinistra; nel contorno troviamo la scritta “REPVBBLICA ITALIANA”. Nella parte inferiore ci sono le firme degli autori. Sul lato del rovescio troviamo l’incisione del Dio Vulcano con un corpo scultoreo, intento a battere l’incudine. Si trova anche il valore nominale (50 lire) e la lettera R che indica la Zecca di Stato.

Qual è, dunque, il suo valore attuale? Una moneta da 50 lire Dio Vulcano può essere valutata al giorno d’oggi tra 40mila e 50mila euro. Dev’essere stata mantenuta, però, in Fior di Conio, ossia in condizioni immacolate, senza segni di circolazione.

Impostazioni privacy