Mondo del calcio in lacrime: commozione totale per Sven Goran Eriksson

Il mondo del calcio si è stretto intorno a Sven Goran Eriksson. Dopo l’annuncio della malattia in stato terminale, l’allenatore svedese esaudirà un suo desiderio

La speranza è che gli resti molto di più dei dodici mesi di vita che i medici gli hanno attribuito. L’intero mondo del calcio è rimasto scioccato dall’annuncio con cui Sven Goran Eriksson ha comunicato di avere un cancro al pancreas in stato terminale.

Eriksson allenatore del Liverpool per un giorno
Sven Goran Eriksson ha annunciato di avere una malattia in fase terminale (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Il celebre allenatore svedese, qualche giorno, fa ha voluto mettere tutti al corrente della sua malattia, scoperta purtroppo quando ormai non c’era più niente da fare. “Stavo correndo e all’improvviso ho perso conoscenza. Mi hanno sottoposto ad alcuni esami che hanno purtroppo evidenziato lo stato di avanzamento del tumore”.

La notizia ha sconvolto milioni di tifosi e di appassionati di calcio, in particolare di tutte le squadre italiane in cui il ‘rettore di Torsby’ ha lavorato. Eriksson è stato anche il commissario tecnico della Nazionale inglese che, ai Mondiali di Corea e Giappone del 2002, raggiunse i quarti di finale da cui fu eliminata nel match contro il Brasile a causa di clamoroso errore del portiere David Seaman su una punizione spiovente di Ronaldinho

Il calcio si commuove per Sven Goran Eriksson: l’ex tecnico esaudirà il suo sogno

L’Inghilterra, la patria del calcio, è rimasta nel cuore di Eriksson che ha confessato tra l’altro di nutrire un amore viscerale fin da bambino nei confronti del Liverpool. E proprio rivolgendosi al club della Mersey l’ex tecnico di Lazio, Sampdoria, Fiorentina e Roma ha espresso quello che potrebbe essere il suo ultimo sogno da realizzare: sedere per un giorno sulla panchina dei Reds.

Eriksson allenatore Liverpool Anfield Road
Il Liverpool esaudisce il sogno di Eriksson (LaPresse) – Galleriaborghese.it

Sarebbe meraviglioso“, ha quasi sussurrato con la sue consueta signorilità. Nessuna pretesa, ovviamente, ma il commovente messaggio è stato subito raccolto dalla dirigenza del Liverpool che ha provveduto ad esaudire quanto prima il desiderio del tecnico svedese.

Sven Goran potrà sedersi in panchina alla guida dei Reds in occasione dell’amichevole fra le Legends della squadra britannica e quelle dell’Ajax in programma il prossimo sabato 23 marzo.

Un’iniziativa che ha commosso l’intero mondo del calcio, compreso Jurgen Klopp. “Sven è il benvenuto, quando vuole può venire qui da noi e guidare la squadra per un giorno. Non sapevo che fosse da sempre un tifoso del Liverpool – ha sottolineato l’allenatore tedesco -. Per noi è un motivo di orgoglio esaudire i suoi desideri“. Presto sarà fatto.

Impostazioni privacy