Meteo prossima settimana: fenomeni estremi su tutta la Penisola

La prossima settimana sarà caratterizzata da fenomeni meteo davvero estremi che coinvolgeranno l’intera penisola.

Dopo una primavera con temperature ben sotto la media, ci stiamo avvicinando ad un cambiamento del meteo davvero rilevante. A partire dalla prossima settimana, infatti, l’Italia dovrà fare i conti con temperature ben sopra la media, ma anche con rovesci molto intensi.

meteo della prossima settimana fenomeni estremi
Il meteo cambia di nuovo: ecco come sarà la prossima settimana (Galleriaborghese.it)

L’imprevedibilità del tempo che ha caratterizzato tutto l’anno, sembra voler proseguire anche nel periodo estivo. Scopriamo, quindi, cosa accadrà nei prossimi giorni sia a Nord che a Sud della penisola. Si prevedono infatti ondate di caldo terribili, ben oltre la media stagionale, e rovesci molto intensi.

Meteo della prossima settimana, grossi cambiamenti in arrivo con ondate di caldo estremo: ecco in quali regioni

Da temperature più basse rispetto alla media stagionale, nella prossima settimana si passerà a quelle più alte. E tutto nella manciata di pochi giorni. A causa di alcune masse d’aria calda e umida che hanno origine sub-tropicale, la settimana che va dal 17 luglio porterà con se temperature sempre più calde e al di sopra della media stagionale di ben 10 gradi. 

Meteo della prossima settimana: ondate di caldo estremo
Ecco il meteo della prossima settimana: ondate di caldo in arrivo a Sud, possibili rovesci a Nord  (Galleriaborghese.it)

Tutto ciò comporterà giornate più calde su tutta la penisola e temperature che potrebbero arrivare a toccare i 42 gradi nelle regioni del Sud e, in particolare, in Puglia, in Sicilia e in Sardegna. Il resto dell’Italia dovrebbe assestarsi su temperature variabili ma sempre tendenti al caldo e che non dovrebbero superare i 34 gradi. Un clima insolito che andrà avanti almeno fino a giovedì 20 giugno.

A partire da venerdì, le cose potrebbero cambiare con ondate di aria fresca a cui seguirà un cambiamento termico tale da causare forti piogge e grandinate. Quest’ultima eventualità è però ancora da verificare e può variare in base a come si comporterà l’anticiclone africano che porterà il caldo. Quel che è certo è che chi si sposta verso Sud dovrà fare i conti con il caldo estremo, mentre chi va verso Nord farebbe meglio ad optare per un abbigliamento non completamente estivo, soprattutto nel week end.

Detto ciò, sembra che l’estate, salvo piogge momentanee, sia finalmente arrivata. Al Nord ci potranno essere rovesci di una certa intensità, ma in generale le temperature tenderanno ad innalzarsi in tutta l’Italia, per la felicità di chi non vede l’ora di godersi a pieno il mare.

Gestione cookie