Meteo febbraio: gelo e neve in arrivo sulla penisola complice un ciclone polare

L’inverno arriva a febbraio nel 2024. Le previsioni del tempo mettono in allerta da un ciclone polare che porterà gelo e neve in Italia.

Il 2024 è partito con un gennaio non così terribile per chi soffre il freddo. Queste ultime settimane hanno avuto temperature invernali, ma non particolarmente dure, non quanto quelle che stanno per arrivare. Le previsioni per febbraio vedono l’arrivo di un ciclone polare che porterà freddo e neve su gran parte della penisola. Prepariamoci a vestirci pesante.

Meteo tutte le previsioni
Meteo freddo – galleriaborghese.it

Mancano solo pochi giorno all’arrivo di febbraio che potrebbe essere tremendo per le temperature basse e i venti forti. Se fino ad ora abbiamo avuto un inverno tutto sommato mite, con picchi quasi primaverili di temperature, le prossime settimane porteranno un vero inverno nel nostro paese. Gli esperti riportano che un ciclone polare porterà aria fredda dal nord rendendo il clima italiano molto più freddo a partire dall’inizio di febbraio e continuando per tutto il resto del mese.

Il ciclone di aria gelida interesserà l’intera Europa e porterà venti forti, temperature basse e neve su diverse regioni italiane. Ci sarà un significativo incremento di rovesci con piogge e neve che interesserà tutta la penisola per diverse settimane. Un inverno arrivato in ritardo, insomma, ma con tutta la sua devastante ostilità contro chi non sopporta il freddo e preferirebbe uscire rispetto a stare in casa. Un freddo del genere sarà prevalentemente avvertito in montagna, ma anche a valle i problemi ci saranno. Nelle zone costiere ci sarà il problema del vento forte che potrebbe portare violente mareggiate.

Allerta meteo, tutte le notizie

Alla mente tornano le immagini dei disastri dell’anno scorso relativi al peggioramento del meteo come le alluvioni in Toscana e le contenute frane. Questa nuova ondata di maltempo preoccupa molto nelle zone a rischio perché potrebbero arrivare nuovi fenomeni catastrofici che potrebbero mettere in pericolo quelle zone già colpite. Le autorità sono già allerta nel caso questi eventi dovessero capitare e la guardia è particolarmente alta.

L’attenzione è posta in particolare sulle zone già colpite da eventi climatici disastrosi nel recente passato, alle zone con alta possibilità di frane, ma anche alle zone di pianura. La corrente gelida del nord potrebbe infatti portare intense nevicate anche a bassa quota, dove le attrezzature per far fronte ad un improvviso accumularsi di neve e ghiaccio non sono immediatamente disponibili. In questo caso le autorità dovranno intervenire velocemente per evitare ulteriori problemi, soprattutto per questo riguarda la circolazione stradale.

Pericolo frane per maltempo
Rischio di frane per il maltempo imminente – ANSA – galleriaborghese.it

Proprio per gli automobilisti di pianura si consiglia attenzione. Con l’avvicinarsi del freddo, della neve e del vento si aggravano anche le condizioni delle automobili e delle strade. Queste porteranno a dei sensibili rischi per la circolazione e la sicurezza sulle strade. In ogni caso è bene ricordare di portare con se le catene da neve che possono sempre essere utili.

L’inverno rigido di questo febbraio potrebbe durare diverse settimane, tutto dipende dal movimento delle correnti dopo che il ciclone avrà raggiunto l’Europa. In ogni caso è bene fare molta attenzione e vestirsi pesante.

Impostazioni privacy